Roma, fine del ritiro. Domenica contestazione all’Olimpico

di Redazione Blitz
Pubblicato il 13 dicembre 2018 11:45 | Ultimo aggiornamento: 13 dicembre 2018 11:46
roma ritiro

Ritiro Roma, i giocatori tornano a casa. Col Genoa sarà contestazione

ROMA – Stop al ritiro, nonostante la sconfitta in Champions League. È questa la decisione presa dalla società in seguito al 2-1 subito dalla Roma sul campo del Viktoria Plzen.

La squadra di Di Francesco, rientrata nella notte dalla Repubblica Ceca, è rimasta a dormire a Trigoria dove questa mattina si è allenata ma al termine della seduta i calciatori potranno tornare a casa. Il prossimo impegno col Genoa, domenica sera all’Olimpico, dove è prevista una forte contestazione dei tifosi, è considerato spartiacque e per questo si attende una reazione immediata.

La scelta di interrompere il ritiro, condivisa tra allenatore e dirigenza, arriva poiché c’è la convinzione da parte della società che la funzione di confronto all’interno del centro sportivo si sia esaurita. Allo stato attuale quindi si ritiene più utile dare ai giocatori 48 ore di riflessione a livello individuale in vista della sfida di domenica col Genoa ritenuta decisiva.

A Trigoria infatti il prossimo impegno è considerato spartiacque e ci si aspetta una reazione immediata da parte della squadra che, in ritiro da venerdì scorso, tornerà a dormire a Trigoria sabato sera alla vigilia del posticipo di campionato.