Roma in ritiro ‘light’, Gervinho stagione finita

di redazione Blitz
Pubblicato il 12 Maggio 2015 19:12 | Ultimo aggiornamento: 12 Maggio 2015 19:12
https://www.blitzquotidiano.it/foto-notizie/roma-cagliari-gervinho-senza-fascia-capelli-foto-1976277/

Gervinho foto LaPresse

ROMA – Roma in ritiro, ma senza fretta. A tre giorni dal ko di San Siro col Milan, la società giallorossa e il tecnico Rudi Garcia hanno preso un decisione: da domani la squadra resterà a dormire nel centro sportivo “al fine di preparare al meglio la gara con l’Udinese e favorire la concentrazione”. Il ritiro, tuttavia, non sarà ininterrotto fino alla sfida di domenica coi friulani visto che giovedì – al termine dell’allenamento fissato alle 9 del mattino – Totti e compagni potranno fare un break, tornare a casa e stare in famiglia. Per tutti poi ci sarà l’obbligo di ripresentarsi il pomeriggio del giorno seguente per restare a Trigoria altre due notti, fino al giorno della partita. Insomma, a conti fatti, un ritiro ‘light’ che dovrebbe servire a fare gruppo (la squadra vedrà assieme sabato sera Sampdoria-Lazio che potrebbe pesare in maniera decisiva nella corsa al secondo posto) senza caricare i giocatori di eccessiva pressione.

Dopo le 24 ore di riposo concesse ieri da Garcia, intanto, la Roma è tornata questa mattina ad allenarsi per cominciare a preparare l’incontro con l’Udinese, che di certo non vedrà in campo Gervinho. L’attaccante, sostituito col Milan dopo aver accusato un problema muscolare, ha svolto esami clinici e strumentali che hanno evidenziato una lesione di primo grado del bicipite femorale della coscia destra. L’ivoriano ha già iniziato le terapie del caso (fisioterapia e palestra) ma la sua stagione si è chiusa con tre turni d’anticipo. Garcia dovrà farne a meno sia nel derby sia all’ultima di campionato col Palermo.

E difficilmente prima del rompete le righe si rivedranno anche i brasiliani Castan e Maicon che, assieme a Strootman, proseguono col personale programma di recupero. Un altro sicuro assente con l’Udinese sarà poi Florenzi, fermato però solo dal giudice sportivo. La squalifica del jolly giallorosso costringerà Garcia a riportare Torosidis nel ruolo di terzino destro, con l’inserimento dell’altro greco Holebas sulla fascia mancina.

Qualche dubbio in più a centrocampo dove le condizioni di Pjanic (caviglia) e Keita (ginocchio) potrebbero indurre l’allenatore francese a puntare su uno tra Paredes e Ucan (assieme agli inamovibili De Rossi e Nainggolan). Discorso simile per l’attacco, con Ljajic e Doumbia non al 100%. Totti viceversa, dopo aver giocato meno nelle ultime uscite, potrebbe rappresentare con la sua freschezza quella risorsa in più per aiutare la Roma a strappare il pass diretto alla prossima Champions League.