Roma-Inter, Zeman: “Difesa a tre solo in caso di emergenza”

Pubblicato il 19 Gennaio 2013 14:53 | Ultimo aggiornamento: 19 Gennaio 2013 14:54
Roma-Inter, Zeman: "Difesa a tre solo in caso di emergenza"

Roma-Inter, Zeman: “Difesa a tre solo in caso di emergenza” (LaPresse)

ROMA – La difesa a tre vista contro la Fiorentina in Coppa Italia “era un’emergenza”.

Lo ha spiegato l’allenatore della Roma Zdenek Zeman alla vigilia della partita contro l’Inter.

“Nel primo tempo – rievoca il tecnico boemo in conferenza stampa – abbiamo fatto molto bene. Nel secondo, quando abbiamo giocato a cinque, ci siamo abbassati troppo”.

A chi gli chiede se la grandezza di una squadra non si misuri dalla capacità di adattare il modulo a seconda dell’avversario, Zeman chiarisce:

“Le squadre migliori della storia han sempre proposto un calcio tutto loro, cambiando poco. Il Barcellona non cambia, il Real dei tempi d’oro non si è mai adattato, così come l’Ajax“.

“Io – continua Zeman – vorrei che la mia squadra imparasse a giocare il mio calcio. Se la squadra è bloccata mentalmente sugli schemi? Il problema è tattico, il giocatore – dice Zeman – deve capire cosa fare e perché e non sempre si riesce a farlo in tempi brevi”.