Roma batte Juventus e resta in corsa per la Champions League

di Andrea Pelagatti
Pubblicato il 12 maggio 2019 22:23 | Ultimo aggiornamento: 12 maggio 2019 22:26
Roma batte Juventus e resta in corsa per la Champions League

Roma batte Juventus e resta in corsa per la Champions League. Foto ANSA/CLAUDIO PERI

ROMA – Posticipo del campionato italiano di calcio di Serie A, Roma-Juventus 2-0, gol: Alessandro Florenzi e Edin Dzeko.
La Roma ha vinto 2-0 contro la Juventus con gol di Florenzi e Dzeko e ha agganciato il Milan al quinto posto in classifica a meno uno dall’Inter e a meno due dall’Atalanta. La situazione resta complicata perché la Roma è in svantaggio negli scontri diretti con il Milan e ha una differenza reti nettamente inferiore a quella dell’Atalanta ma la matematica ancora non condanna i giallorossi in chiave Champions. La Juve non aveva alcuna motivazione ma ha giocato comunque una buona partita, soprattutto nel primo tempo quando Mirante ha tirato fuori dal cilindro tre parate miracolose. La prima su Cuadrado e le altre due su Dybala. 

Roma-Juventus 2-0, Florenzi e Dzeko stendono i campioni d’Italia in carica. 

Juve vicina al gol al primo affondo. Al 6′, Emre Can ha messo in porta Cuadrado con un tocco geniale. Il colombiano era convinto di segnare, perché la porta era praticamente vuota, ma Mirante si è tuffato ed è riuscito ad arrivare sul pallone con una parata miracolosa che ha lasciato tutti a bocca aperta.

Al 15′, Dybala ha calciato a giro su assist di Cristiano Ronaldo ma Mirante ha deviato in calcio d’angolo con un’altra parata miracolosa. Al 17′, Pellegrini sbaglia il cross e colpisce la traversa a Szczesny battuto. Al 28′, Mirante ha compiuto la terza parata miracolosa della sua incredibile partita. Dybala ha calciato a botta sicura ma Mirante ha deviato la palla sul palo con una parata da vero campione. Il primo tempo è terminato sul risultato di zero a zero, la Roma avrebbe dovuto fare la partita ma per ora è la Juve ad aver dominato dal punto di vista del gioco. 

Al 50′, Dzeko è stato ammonito per una entrata su Giorgio Chiellini a centrocampo. Al 53′, El Shaarawy ha calciato su assist di Kluivert ma ha sparato alto da buonissima posizione. Al 60′ scintille tra Cristiano Ronaldo e Alessandro Florenzi in mezzo al campo. Il portoghese ha deriso il difensore della Roma dicendogli che è troppo basso per parlare con lui (qui approfondimento e video). Dopo l’intervento dell’arbitro la situazione è tornata alla normalità. Al 68′, Cristiano Ronaldo ha segnato su assist di Dybala ma era in fuorigioco al momento del tocco vincente. 

Al 78′, la Roma è passata in vantaggio con Alessandro Florenzi. Under ha servito Dzeko, l’attaccante bosniaco ha messo in porta Florenzi ed il terzino giallorosso ha battuto Szczesny con un pallonetto da applausi. Al 91′, Dzeko ha chiuso la partita su assist di uno scatenato Under. E’ finita, la Roma ha vinto contro la Juventus. 

Roma-Juventus, le scelte di Claudio Ranieri e Massimiliano Allegri.
LE FORMAZIONI UFFICIALI di Roma-Juventus.

ROMA: Mirante; Florenzi, Manolas, Fazio, Kolarov; Zaniolo, Nzonzi, Pellegrini; Kluivert, Dzeko, El Shaarawy.
A disp.: Olsen, Fuzato, Juan Jesus, Marcano, Karsdorp, Santon, Cristante, De Rossi; , Pastore, Coric, Schick, Perotti, Ünder, Kluivert.
All. Ranieri.

JUVENTUS: Szczesny; De Sciglio, Caceres, Chiellini, Spinazzola; Emre Can, Pjanic, Matuidi; Cuadrado, Dybala, Cristiano Ronaldo.
A disp.: Pinsoglio, Del Favero, Barzagli, Cancelo, Alex Sandro, Bentancur, Nicolussi Caviglia, Kastanos, Pereira.
All. Allegri.

Arbitro: Massa di Imperia. Assistenti: Meli e Preti. IV uomo: Guida. VAR: Mazzoleni. AVAR: Carbone.