Roma-Lazio, Mauri: “Partita più importante della mia carriera”

Pubblicato il 25 Maggio 2013 - 17:00 OLTRE 6 MESI FA
Roma-Lazio, Mauri: "Partita più importante della mia carriera"

Roma-Lazio, Mauri: “Partita più importante della mia carriera” (LaPresse)

ROMA – “E’ la partita più importante della mia carriera. Ho giocato anche altre finali con la Lazio in Coppa Italia e la Supercoppa ma questa, per quello che riveste, a livello locale ed italiano è storica perché una finale di Coppa Italia fra Roma e Lazio non c’è mai stata”.

Non usa giri di parole il centrocampista biancoceleste, Stefano Mauri, per presentare la finale di Coppa Italia in programma domani.

“Questo torneo è importante perché ti dà la possibilità di fare la Supercoppa ed entrare in Europa League – aggiunge – quest’anno le ambizioni erano altre ma durante il campionato ci sono stati momenti negativi. Potevamo fare meglio ma ci resta questa finale che è importantissima”.

“Rispetto alla squadra che ha giocato e vinto la finale del 2009 (contro la Sampdoria, ndr) questa squadra è più forte e lo ha dimostrato in questi campionati migliorando sempre – prosegue Mauri – Cambia l’avversario, un derby è una partita strana, per giunta in finale e a Roma.

Ci sono tante pressioni, è una partita difficile da giocare e dobbiamo farlo per l’ambiente che ci circonda ma so che questa squadra è pronta per affrontarla, scenderemo in campo per fare bene”. Riguardo alle sue condizioni fisiche invece Mauri racconta di essere pronto:

“Sono guarito – argomenta – sono andato a curarmi fuori per riuscire ad essere a disposizione poi la formazione la fa il mister”.