Roma-Lazio, pronto il piano sicurezza per il derby di sabato

di Redazione Blitz
Pubblicato il 27 settembre 2018 22:09 | Ultimo aggiornamento: 27 settembre 2018 22:09
Roma-Lazio, pronto il piano sicurezza per il derby di sabato

Roma-Lazio, pronto il piano sicurezza per il derby di sabato ANSA/PERCOSSI

ROMA – Pronto il piano sicurezza per il derby di sabato pomeriggio Roma-Lazio, un match da sempre molto delicato sotto il profilo dell’ordine pubblico. Il questore Guido Marino ha presieduto oggi il tavolo tecnico in vista dell’incontro allo stadio Olimpico che inizierà alle 15. L’apertura dei cancelli avverrà due ore prima dell’inizio della partenza.

Confermate le ordinanze prefettizie che vietano nella zona dello stadio la vendita per asporto e il trasporto in strada, sin da 3 ore prima e 2 ore dopo il termine dell’incontro, di bevande in bottiglia o in contenitori in vetro ad eccezione di generi alimentari di prima necessità confezionati esclusivamente in vetro.

Una task force composta da polizia, guardia di finanza e polizia locale, coordinata dal dirigente della Polizia Amministrativa della Questura, vigilerà sul rispetto delle ordinanze prefettizie ed effettuerà un servizio anti bagarinaggio, parcheggiatori e venditori abusivi.

Notiziario di Roma-Lazio

ROMA: PEROTTI KO, LAVORO DEFATICANTE E PARTITELLA IN FAMIGLIA

Primo giorno d’allenamento in vista del derby per la Roma di Eusebio Di Francesco. All’indomani della vittoria contro il Frosinone, il gruppo a Trigoria è stato diviso in due: chi ha giocato contro i ciociari ha svolto un lavoro defaticante con scarico in palestra, chi non è sceso in campo ieri ha svolto una normale seduta di lavoro conclusa con una partitella alla quale hanno preso parte molti giocatori della Primavera aggregati al gruppo. Assente il solo Diego Perotti che salterà sia l’impegno contro la Lazio sia il successivo di Champions League.

LAZIO: NEL DERBY TORNERANNO DALL’INIZIO TUTTI I BIG

Prima seduta in vista del derby, Simone Inzaghi a colloquio con i ‘suoi’, poi via al risveglio muscolare per tutti. La buona notizia arriva da Stefan Radu, che ha partecipato a tutta la seduta in gruppo. Nella stracittadina dovrebbero tornare dal 1′ gli esclusi di Udine: Immobile, Milinkovic-Savic, Parolo e Lucas Leiva. Alle spalle del bomber partenopeo, favorito Luis Alberto che alla Dacia Arena aveva giocato da interno di centrocampo. Domani la rifinitura.