Roma-Lazio: gli striscioni dei tifosi e le coreografie del derby

Pubblicato il 4 Marzo 2012 17:34 | Ultimo aggiornamento: 4 Marzo 2012 17:34

ROMA –   Un Roma-Lazio dai due volti: lo spettacolo offerto dalle coreografie dei tifosi delle due squadre è stato rovinato da qualche episodio di violenza verbale e fisica gratuita.

Ripetuti ‘buu’ razzisti dalla Curva Nord verso il difensore brasiliano della Roma, Juan, nei minuti iniziali del secondo tempo tra Roma e Lazio.

Il giocatore giallorosso ha segnalato l’accaduto al quarto uomo, Gianluca Rocchi. Dopo i ripetuti cori razzisti della Curva Nord nei confronti del difensore brasiliano della Roma, Juan, lo speaker dello Stadio Olimpico ha ricordato ai tifosi, in questo caso quelli biancocelesti, che la societa’ verra’ ritenuta responsabile per il comportamento dei propri tifosi, con sanzioni che nel piu’ grave dei casi comportano la squalifica del campo.

Un giovane turista spagnolo e’ stato accoltellato nei pressi dello stadio Olimpico, dove in questo momento si sta svolgendo il derby Roma-Lazio. La vittima, 25 anni, non e’ in gravi condizioni, ha una ferita superficiale alla coscia ed e’ stata trasportata in codice giallo al policlinico Gemelli di Roma. L’episodio e’ avvenuto in via Boselli, all’angolo con il Lungotevere maresciallo Diaz in tarda mattinata quando ci sono stati alcuni momenti di tensione tra le due tifoserie. Il servizio fotografico di LaPresse.