Roma-Milan 4-2, pagelle: Lamela gol, De Rossi decisivo, Zeman lezione a Allegri

Di Andrea Pelagatti
Pubblicato il 22 Dicembre 2012 22:33 | Ultimo aggiornamento: 22 Dicembre 2012 22:33
Roma-Milan 4-2, pagelle: Lamela gol, De Rossi decisivo, Zeman lezione a Allegri

Roma-Milan 4-2, pagelle: la gioia dei giallorossi dopo il gol di Burdisso (Ansa)

ROMA, STADIO OLIMPICO – Le pagelle di Roma-Milan 4-2, posticipo della diciottesima giornata del campionato italiano di calcio di Serie A.

Gol realizzati da Nicolas Burdisso al 12′ con un preciso colpo di testa su azione d’angolo, al 23′ da Daniel Pablo Osvaldo con un potente stacco aereo dopo una pennellata di Francesco Totti, in versione uomo-assist questa sera.  

Al 29′ arriva il tris giallorosso: Daniele De Rossi ha fintato il tiro e ha servito un assist favoloso a Lamela che da due passi non ha sbagliato. 

Roma a segno anche nella ripresa. Al 60′ Lamela ha realizzato la sua personale doppietta. 

Il Milan ha realizzato il gol della bandiera all’86’ con Pazzini su calcio di rigore.  Un minuto dopo Bojan ha reso meno amara la sconfitta con la rete dell’ex. 

Roma. Allenatore: Zdenek Zeman 8 – Un’altra prestazione spettacolare della sua squadra dopo quella contro la Fiorentina. Ormai la sua Roma ha ingranato e questa è una pessima notizia per le altri concorrenti per un posto in Europa.

13 Goicoechea 7 – L’Olimpico è venuto giù dopo una sua uscita prodigiosa su Stephan El Shaarawy lanciato a rete. Ha compiuto altre due parate complesse nella ripresa. Questa sera è apparso insuperabile.
23 Piris 6 – Dalla sua parte il Milan non ha mai sfondato.

29 Burdisso 7 – Il carattere del grande calciatore. Ha aspettato a lungo il suo momento, oggi ha giocato titolare per l’assenza di Castan e ha segnato la rete dell’1-0.
3 Marquinhos 7.5 – Straordinario. Ha contenuto El Shaarawy, non l’ultimo arrivato. E ha solamente 18 anni. E’ stato espulso in maniera incomprensibile nel finale di partita per un presunto fallo da ultimo uomo.
42 Balzaretti 6 – In crescita rispetto alle ultime prestazioni. Ha spinto bene sulla fascia di sua competenza.

15 Pjanic 6.5 – Ormai si è perfettamente integrato negli schemi tattici di Zdnek Zeman. Bene anche a centrocampo.
16 De Rossi 7.5 – Schierato finalmente titolare. Ha festeggiato le sue 400 presenze con la maglia della Roma con un assist favoloso in occasione della terza rete di Lamela.
4 Bradley 6 – Ha corso per quattro e ha recuperato un’infinità di palloni a centrocampo.

8 Lamela 8 – E’ tornato titolare dopo i problemi fisici che lo avevano tormentato nelle settimane precedenti ed è andato subito a segno. Una doppietta contro il Milan è una soddisfazione straordinaria per l’attaccante argentino.

9 Osvaldo 7 – Ha messo in costante apprensione la difesa del Milan e ha segnato la rete del 2-0 anche grazie ad una pennellata di Francesco Totti.
10 Totti 7 – Questa sera lo abbiamo ammirato in versione uomo-assist: Daniel Pablo Osvaldo ringrazia di cuore.

Alessandro Florenzi 6 – E’ entrato in campo al 67′ al posto di Erik Lamela e ha dato il suo contributo alla squadra.

Mattia Destro 6 – E’ entrato sul terreno da gioco al 67′ al posto di Daniel Pablo Osvaldo e si è mosso bene.

Alessio Romagnoli senza voto – Ha giocato gli ultimi dieci minuti della partita. E’ entrato in campo al posto di Francesco Totti: esordio in Serie A per lui.

Milan. Allenatore: Massimiliano Allegri 4 – A lezione tattica da Zeman. Il suo Milan ci ha capito poco questa sera.
1 Amelia 5.5  – Ha incassato molti gol ma le sue responsabilità sono poche. Un grande intervento su Osvaldo nel primo tempo.
52 De Sciglio 5 – Dalla sua parte Totti e  Balzaretti hanno fatto il buono ed il cattivo tempo.
5 Mexes 5 – E’ ritornato all’Olimpico da avversario ma non ha fatto una bella figura. Osvaldo lo ha sovrastato.

76 Yepes 5 – In difficoltà dal primo all’ultimo minuto. Fino a questo momento era stato uno dei migliori difensori del Milan.
27 Constant  5 – Non è un terzino e questa sera se ne è avuto l’ennesima riprova.
18 Montolivo 5.5  – Ha cercato di impostare il gioco ma il centrocampo della Roma lo ha marcato con aggressività.
23 Ambrosini 5 – Un paio di calcioni e poco altro. La Roma andava a velocità supersonica, troppo per lui.

8 Nocerino 5 – Nessuno lo ha lanciato tra gli spazi e quindi è stato praticamente nullo.
7 Robinho 5 – Ha provato qualche spunto ma è stato controllato bene dalla difesa della Roma.

27 Boateng 5 – Dov’è finito il calciatore brillante delle ultime due stagioni? Questa sera non pervenuto.
92 El Shaarawy 5.5 – Uno dei più positivi del Milan. Ha la colpa di aver fallito un gol clamoroso davanti a Mauro Goicoechea quando il match era ancora in bilico.

Giampaolo Pazzini 6 – E’ entrato in campo al 55′ al posto di uno spento Nocerino. Ha giocato   meglio di lui   e ha trovato il gol su calcio di rigore.

Bojan Krkic 6 – E’ entrato in campo al 69′ al posto di Robinho e ha provato a dare un pò di vivacità all’attacco del Milan ma la partita era ormai compromessa. Ha segnato il gol del 2-4.

Sulley Muntari senza voto – Ha giocato gli ultimi quattordici minuti della partita. Non ha avuto tempo per mettersi in evidenza.