Roma, Rudi Garcia: “Con nuova maglia vinceremo”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 11 Luglio 2013 15:06 | Ultimo aggiornamento: 11 Luglio 2013 15:07
Roma, Rudi Garcia: "Con nuova maglia vinceremo" (LaPresse)

Roma, Rudi Garcia: “Con nuova maglia vinceremo” (LaPresse)

ROMA – ”La maglia è una cosa molto importante, e questa è unica. Vinceremo co’ ‘sta maglia”.

Con un italiano incerto e un improvvisato dialetto romanesco, Rudi Garcia prova a rivitalizzare l’ambiente nel giorno della presentazione a Trigoria della collezione tecnica per la prossima stagione.

In attesa dello sbarco nella Capitale del colosso Nike, che vestirà i giallorossi dal 2014-15 per dieci anni, la Roma ha puntato su una casacca priva del logo dello sponsor tecnico e prodotta esclusivamente a firma del club.

Lo slogan scelto dalla società, ‘Unica come te’, si affianca a una serie di novità che renderanno il capo da collezione. Ciascuna maglia avrà un numero di serie e la scritta ”Solo per questa maglia Unico Grande Amore” stampati all’interno. Sul retro del colletto, invece, è impresso l’anno di fondazione (1927) in numeri romani per rendere omaggio alla tradizione: la prima maglia che indosseranno Totti e compagni infatti si ispira a quella indossata agli inizi del ‘900 dal Roman Fc, uno dei tre club che, fondendosi, diede vita all’As Roma.

Il tributo alla storia è poi evidente anche con la scelta di ripristinare il giallo-oro utilizzato nello stesso periodo assieme al recupero cromatico del rosso già fatto lo scorso anno.

Ma la nuova maglia, che sarà al 100% di produzione italiana (per questo verranno decorate internamente con un tricolore), sarà anche l’emblema di un club costantemente impegnato in iniziative socialmente rilevanti: sulla divisa sarà infatti stampato il logo della neonata fondazione ‘Roma Cares’, che vedrà la società coinvolta in progetti diversi a scopo benefico.

”La prima maglia è una colonna di questo Club e per questo è stata scelta anche come veicolo di iniziative speciali. Una parte dei ricavi derivanti dalle vendite sarà destinata ad attività filantropiche – ha spiegato il Ceo, Italo Zanzi – Avremo certamente anche un main sponsor (il legame con Wind è scaduto, ndr) ma abbiamo scelto di aspettare per darci la possibilità di individuare il miglior partner per il gruppo”.