Roma, Rudi Garcia rischia: i possibili sostituti

di Aldo Pirrone
Pubblicato il 26 Novembre 2015 17:32 | Ultimo aggiornamento: 26 Novembre 2015 17:32
Roma, Rudi Garcia rischia: i possibili sostituti

Il ds Sabatini nella foto LaPresse

ROMA – Alta tensione in casa As Roma. Il rapporto tra Rudi Garcia ed il resto della dirigenza, con in cima il presidentissimo James Pallotta, è ai minimi storici. La goccia che ha fatto traboccare il vaso è stata l’umiliazione di Barcellona sfociata subito in un pesantissimo litigio con il ds Walter Sabatini.

Come riferito dall‘inviato di Mediaset Marco Cherubini a Premium Sport, sul minivan della Roma c’è stato un acceso confronto tra Rudi Garcia e Walter Sabatini, direttore sportivo dei giallorossi.

E’ necessaria la qualificazione agli ottavi di finale: i soldi del passaggio del turno potrebbero essere reinvestiti nel mercato di gennaio per rinforzare la rosa a disposizione del tecnico francese.

La Roma non può più fallire, la difesa va registrata perché al momento è un colabrodo e la squadra deve scendere in campo con maggiore grinta. Non si può scendere dal “treno scudetto” e non si può fallire la qualificazione agli ottavi di Champions League.

Rudi Garcia è a rischio e si gioca il tutto per tutto nelle prossime quattro partite. Il suo obiettivo è quello di scacciare la crisi per riuscire a “mangiare il panettone”.

Ma già si parla di possibili sostituti nell’etere romano. La gamma è davvero vasta. Si va dagli ex Luciano Spalletti e Fabio Capello, fino a Walter Mazzarri, Antonio Conte e Carlo Ancelotti. In momenti così negativi, sono inevitabili le voci ma anche i sondaggi di mercato da parte della dirigenza giallorossa.