Roma, Sensi: “Calciomercato sì, ma no grandi acquisti”

Pubblicato il 20 Novembre 2009 20:48 | Ultimo aggiornamento: 20 Novembre 2009 20:48

Rosella Sensi ha fatto visita oggi alla squadra a Trigoria per rassicurare i giocatori dopo le ultime voci che riguardano il club. Dopo l’incontro con la squadra, il presidente giallorosso ha deciso di accogliere negli uffici i cronisti presenti fuori dal centro sportivo (senza telecamere o microfoni) ribadendo i concetti espressi ieri e per parlare anche del mercato di gennaio.

«Non possiamo fare acquisti di primissimo livello, ma possiamo fare mercato – ha detto la Sensi – In questo momento ci serve l’aiuto dei nostri tifosi».

«Non siamo un gruppo un liquidazione – ha ribadito la Sensi – la Roma è una società solida. Metà dei crediti ingiuntivi sono stati rigettati, ora staremo a vedere per gli altri».

In mattinata era stata al centro sportivo mentre i giocatori erano impegnati nell’allenamento. La numero uno giallorossa ha voluto parlare alla squadra per pochi minuti, giusto per assicurarsi che nessuno fosse distratto dalle vicende che vedono Italpetroli, controllante del club giallorosso, al centro dell’attenzione mediatica per la questione che riguarda il debito che la società ha con Unicredit, che sarebbe intenzionata a portare tutto in tribunale, e per il solito in bocca al lupo a tutti in vista della ripresa del campionato. «Cosa ci siamo detti? Sono cose private, ce le teniamo per noi. Loro sanno cosa devono fare, sono persone competenti» le sue uniche frasi dette poi ai giornalisti.