Roma-Spal streaming – diretta tv, dove vederla (Serie A)

Pubblicato il 1 dicembre 2017 20:00 | Ultimo aggiornamento: 1 dicembre 2017 20:02
ROMA-spal-streaming-diretta

Roma-Spal streaming – diretta tv, dove vederla (Serie A) ANSA

Roma-Spal, partita valida per il campionato italiano di calcio di Serie A, IN DIRETTA TV, ORARIO, DOVE VEDERLA IN STREAMING, DOVE VEDERLA SU PC.

Roma-Spal CLICCARE QUI PER LA DIRETTA LIVE DELLA PARTITA – Roma-Spal (orario 18:30), partita valida per il campionato italiano di calcio di Serie A (classifica e calendario), verrà trasmessa in diretta tv su Sky Sport e Mediaset Premium e in diretta streaming su SkyGo e Premium Play. Queste due applicazioni sono riservate agli abbonati a Sky Sport e Mediaset Premium.

Ecco le formazioni ufficiali:

Roma: Alisson; Alessandro Florenzi, Manolas, Juan Jesus, Kolarov; Pellegrini, Gonalons, Strootman; Under, Dzeko, Stephan El Shaarawy. All: Eusebio Di Francesco.

Spal: Gomis; Cremonesi, Vicari, Felipe; Lazzari, Grassi, Viviani, Rizzo, Mattiello; Bonazzoli, Paloschi. All: Semplici.

 

“Schick  titolare? Oggi farò le mie scelte, vedremo poi  se partirà dal primo minuto o se entrerà a gara in corso. Sono contento che si sia allenato con continuità e senza problemi, le sue qualità le consociamo. C’è una chance anche per Under: giocherà o lui o Schick”.

Queste le parole di Eusebio Di Francesco alla vigilia dell’anticipo di campionato dell’Olimpico con la Spal. Partita in cui mancherà invece Nainggolan: “Sicuramente non verrà convocato per via di un affaticamento dovuto alle tante partite giocate – dice Di Francesco -. Perotti? Anche lui deve essere valutato, decideremo oggi senza rischiare niente. Difficilmente sarà in campo dal primo minuto, valuteremo se portarlo in panchina”.

Assente, ma per squalifica, anche De Rossi espulso a Marassi. “Come ho gestito il caso di Daniele? Per prima cosa gli ho dato uno schiaffo – rivela il tecnico -, lo stesso che lui ha dato a Lapadula… Al di là delle battute, credo che abbia sbagliato anche se non è la prima volta che succede, ma con me personalmente è la prima volta che accade. Si è scusato pubblicamente, e nei momenti di difficoltà le persone non vanno abbandonate ma aiutate”.

L’allenatore della Roma si sofferma sul discorso disciplinare: “C’è un regolamento della società e uno interno allo spogliatoio condiviso, fatto da me assieme ai giocatori, e Daniele pagherà le conseguenze. Ci saranno dei provvedimenti come è giusto che sia, poi però si riparte da zero con maggiore attenzione negli atteggiamenti perché non ci possiamo più permettere di fare determinati errori”.

Privacy Preference Center

Necessari

installato da wordpress di default, non vengono utilizzati in alcun modo

wordpress

Advertising

Analytics

Utilizzati per stimare il traffico del sito

_ga,_gat,_gid,WT

Other