Roma, Spinazzola subito ko. Salta il Genoa, forse anche il derby

di redazione Blitz
Pubblicato il 21 Agosto 2019 19:06 | Ultimo aggiornamento: 21 Agosto 2019 18:34
Roma Spinazzola infortunio Genoa Lazio rischio

Leonardo Spinazzola durante una conferenza stampa della Roma (foto Ansa)

ROMA – Il campionato non è nemmeno iniziato ma la Roma già deve fare i conti con un infortunio di un nuovo acquisto. Come scrive Il Corriere dello Sport, Leonardo Spinazzola, in seguito ad un problema muscolare accusato in allenamento, è stato sottoposto ad una risonanza magnetica che ha evidenziato un evento distrattivo a carico del bicipite femorale sinistro.

Questo infortunio lo mette fuori causa per Roma-Genoa, prima giornata di campionato, e lo mette a forte rischio anche per Lazio-Roma, derby che accenderà la seconda giornata di Serie A. 

Per fortuna di Fonseca, la Roma è ben coperta in quella zona del campo dove, nelle ultime amichevoli precampionato, Aleksander Kolarov è stato confermato come titolare. Ma Spinazzola è un calciatore importante per i giallorossi perché dovrà garantire a Kolarov un turnover che lo scorso anno non c’è stato. 

Roma, Dzeko torna a parlare e svela: “Florenzi mi aveva offerto la fascia da capitano per farmi restare. L’ho rifiutata perché la merita lui”.

“Florenzi ogni giorno mi ripeteva che, se fossi rimasto, mi avrebbe ceduto volentieri la fascia di capitano. I miei compagni di squadra sono anche amici, fratelli.
    ‘Tu non vai da nessuna parte’, mi dicevano. Qui ho un bellissimo rapporto con tutti. Florenzi e Pellegrini mi dicevano ‘tu resti qui con noi’. Alla fine sono rimasto”.

Così Edin Dzeko, fresco di rinnovo, in un’intervista pubblicata dai canali social della Roma. “Le sensazioni provate qui hanno fatto la differenza nella mia scelta – aggiunge il centravanti dei giallorossi – non è la prima volta che lo dico, ma è così anche per mia moglie e per i miei figli, che sono nati qui. Quando eravamo in vacanza, mia figlia mi ripeteva sempre: ‘Papà, andiamo a casa, a Roma’. E poi sono contento se vedo gli altri contenti che sia rimasto tra le fila dei giallorossi, dove tutti mi vogliono bene e mi stimano” (fonti Il Corriere dello Sport e Ansa).