Roma, Bojan: “Vincere è il primo obiettivo. Punto a segnare tanti gol”

Pubblicato il 11 luglio 2012 12:54 | Ultimo aggiornamento: 11 luglio 2012 13:03
Bojan_Roma

Bojan (LaPresse)

ROMA – Bojan Krkic è carico e lo fa sapere anche alla stampa e ai tifosi: “Cosa manca alla Roma? Vincere. Il primo obiettivo è lo scudetto, poi c’è la qualificazione alla Champions. Ci dobbiamo credere tutti perché all’inizio si parte da zero punti come tutte le altre avversarie”.

Lo spagnolo, dal ritiro di Riscone di Brunico, non si nasconde e mette la formazione di Zeman tra le pretendenti al titolo: “Non so come stanno le altre squadre. Sappiamo che sarà difficile, ma non impossibile. Dobbiamo crederci. L’obiettivo è fare meglio dell’anno scorso, vogliamo dare ai tifosi quello che meritano. Non ho mai fatto questo tipo di preparazione in passato e non so ancora cosa vuole da me Zeman, quando mi dirà cosa devo fare lo farò, ancora non ne abbiamo parlato. Non mi considero comunque un calciatore individualista, ma è vero che devo fare ancora tanta strada per migliorare”.

Per riuscirci si aspetta di avere qualche occasione in più rispetto alla passata stagione: “Lo scorso anno mi aspettavo di giocare di più. Per fare bene ho bisogno di giocare, di minuti, che lo scorso anno mi sono mancati. Per questo lavoro in allenamento, per trovare poi con continuità il campo”.

Senza preclusioni sul ruolo da ricoprire nel tridente offensivo di Zemanlandia: “Ho sempre fatto il centravanti, ma se il mister mi dice che devo fare l’esterno va bene. Io voglio giocare. Il Barcellona? Io sono qui per dare tutto alla Roma e per giocare. La mia situazione contrattuale non mi interessa. Punto a fare un grande anno e a segnare tanti gol”.