Calciomercato Roma, Borini verso Liverpool. In arrivo Jung

Pubblicato il 11 luglio 2012 11:23 | Ultimo aggiornamento: 11 luglio 2012 11:27
Jung_Germania

Jung (LaPresse)

CALCIOMERCATO ROMA – Fermento in casa Roma. Sabatini risponde a Totti sui “campioni”, Borini è nelle mira del Liverpool e in arrivo ci sono Tachtsidis, Bradley e Jung.

Per Borini la trattativa per il trasferimento della giovane punta è ben avviata – come ha confermato ieri il ds Sabatini -: Rodgers, allenatore dei Reds, ha allenato l’attaccante allo Swansea e farebbe carte false per riaverlo. La Roma è disposta a cedere Borini per una somma non inferiore ai 15 milioni, mentre il Liverpool non sembra volerne offrirne più di 10. La forbice tra domanda e offerta, insomma, è ancora troppo ampia. I soldi della cessione di Borini servirebbero alla Roma per arrivare a Destro che forse tatticamente è meno utile (e duttile) a Zeman del giovane collega.

Ieri è sbarcato a Roma Panagiotis Tachtsidis che si è sottoposto alle rituali visite mediche nel Policlinico Gemelli. Per il giovane centrocampista, in arrivo dal Verona, i giallorossi hanno chiuso la trattativa con uno scambio di comproprietà con Andrea Bertolacci, prodotto del vivaio che firmerà per il Genoa non appena avrà rinnovato il contratto in scadenza nel 2013.

Come riporta il Corriere dello Sport, “un lungo passo separa Sebastian Jung dalla Roma. L’ultima offerta di Sabatini ha portato a cinque milioni l’investimento totale per il giocatore, tra il prestito oneroso e l’obbligo di riscatto che ormai è stato concordato. L’Eintracht Francoforte ha chiesto un ulteriore sforzo, pretendendo di alzare a 6 la posta per il terzino destro che in Germania è considerato l’erede di Lahm. La Roma dunque dovrà pagare 1,5 milioni subito e altri 4,5 nell’estate nel 2013. Non poco ma nemmeno troppo per un ragazzo del 1990 che in questa sessione di mercato è stato sondato anche da Inter e Bayern Monaco. L’affare dovrebbe essere chiuso nel giro di pochi giorni. E «Sebi», che si sta allenando da quattro giorni in ritiro in Austria ed è quindi al livello di preparazione dei futuri compagni, è già pronto a mettersi in viaggio per l’Italia, dove firmerà il contratto e sarà sottoposto alle visite mediche. Se non riuscisse a raggiungere in tempo il ritiro di Riscone, potrebbe salire sull’aereo che porterà la Roma negli Stati Uniti.”

Privacy Preference Center

Necessari

installato da wordpress di default, non vengono utilizzati in alcun modo

wordpress

Advertising

Analytics

Utilizzati per stimare il traffico del sito

_ga,_gat,_gid,WT

Other