Calciomercato Roma, fatta per Destro. Si punta Cissokho. Idea Julio Cesar

Pubblicato il 20 luglio 2012 8:23 | Ultimo aggiornamento: 20 luglio 2012 9:10
Mattia Destro_Siena

Mattia Destro (LaPresse)

CALCIOMERCATO ROMA – Accordo vicino tra la Roma ed il Siena per Mattia Destro dopo la telefonata che c’è stata tra Enrico Preziosi, presidente del Genoa, e Massimo Mezzaroma, massimo dirigente del Siena.

Il Genoa ha ottenuto l’intero cartellino del giocatore, l’accordo verrà ratificato nella giornata odierna, ed al Siena andrà in comproprietà il portiere Lamanna, che nell’ultima stagione ha giocato a Bari, piu’ un conguaglio di 7 milioni di euro. Poi il Genoa si metterà d’accordo con la Roma con questa formula: Destro andrà a Trigoria in prestito oneroso a 5 milioni di euro più diritto di riscatto a 7, con una contropartita tecnica che potrebbe essere Verre o Piscitella.

Ma la Roma deve assolutamente rinforzare anche la difesa. Si sta definendo l’affare Piris dal San Paolo, in attesa di capire chi siano i reali proprietari del cartellino del giocatore (c’è di mezzo l’impresario Juan Figer) e se lo stesso Piris abbia un passaporto comunitario, mentre anche il difensore centrale Josè Angel convince poco e può andare via, visto l’interessamento di Benfica ed Espanyol, che però non hanno ancora presentato proposte ufficiali. A quel punto la Roma vorrebbe trovare un accordo con il Lione per prendere almeno uno fra Cissokho e Bastos, che sono sul mercato. Ma è un’operazione che si concluderà soltanto intorno a Ferragosto.

Come riporta il Corriere dello Sport, “la ricerca di un difensore da affiancare a Burdisso non si è fermata a Castan: la Roma è convinta di avere in pugno Bruno Uvini, il brasiliano (con passaporto italiano) che milita nel San Paolo e che prenderà parte alle Olimpiadi di Londra. Il perimetro dell’operazione dovrebbe essere già stato disegnato, ma non è escluso che i giallorossi possano decidere di favorire l’inserimento della Samp, sebbene Zeman si sia espresso favorevolmente sul ragazzo. Difensore sarebbe anche l’ex Primavera del Parma Wesley Yamnaine, ma verrà girato in Belgio: troppo inesperto per essere considerato la pedina mancante.”

Infine nelle ultime ore è venuta a galla un’idea affascinante: Julio Cesar. “La trattativa per cedere il giocatore al Palmeiras è saltata e così l’Inter ha sondato la disponibilità del club giallorosso a rilevare il cartellino del portiere a titolo gratuito. Il ds Sabatini ha preso atto dell’offerta dei nerazzurri, sapendo ovviamente che nel caso ci sarebbe da ragionare sull’ingaggio: il brasiliano ha altri due anni di contratto a circa 5 milioni netti a stagione, cifre che andrebbero spalmate su un accordo più lungo. Di sicuro un portiere molto bravo anche con i piedi può interessare a Zeman.”