Calciomercato Roma, Mohamed Salah in arrivo: il suo tweet dice tutto

di redazione Blitz
Pubblicato il 23 luglio 2015 19:37 | Ultimo aggiornamento: 23 luglio 2015 19:37
Il ds romanista Walter Sabatini, infatti, dopo aver incassato l'ok dall'agente del giocatore (pronto a Trigoria un quadriennale da 3 milioni di euro più bonus a stagione), avrebbe strappato il via libera dei Blues attraverso la formula del prestito oneroso con obbligo di riscatto fissato intorno ai 20 milioni. Ad alimentare le voci di un'imminente fumata bianca è poi lo stesso Salah con un criptico 'cinguettio' su Twitter: "Pronti a cambiare la foto del profilo" (in cui indossa la maglia della Fiorentina). L'ex viola, tuttavia, non è l'unico elemento nel mirino di Sabatini. In dirittura d'arrivo c'è la trattativa con l'Arsenal per il portiere polacco Szczesny (che nei mesi scorsi è già stato nella Capitale in vacanza), mentre servirà un po' di tempo - e la cessione di Destro e Doumbia - per chiudere quella col Manchester City per Dzeko. Il tecnico dei Citizens, Pellegrini, ha intanto ammesso che il centravanti bosniaco sta saltando le partite della tournee australiana proprio perché "non è chiaro se resterà al City". E da chiarire c'è anche la situazione Adriano, con il presidente del Barcellona Bartomeu che ha escluso offerte ufficiali e chiuso il mercato in uscita, e con l'agente che invece al sito 'LaRoma24' ha ribadito l'interesse dei giallorossi ("pensa sia arrivato il momento di cambiare aria e gli piacerebbe giocare con la Roma, ora serve pazienza per trovare un punto di incontro e un accordo tra le squadre").

Il tweet di Salah

LONDRA, INGHILTERRA – L’accordo con Mohamed Salah lo aveva già raggiunto nei giorni scorsi, ma adesso la Roma ha trovato anche l’intesta con il Chelsea, e quindi a meno di colpi di scena lo sbarco nella Capitale dell’egiziano è ormai prossimo. L’unico contrattempo potrebbe essere rappresentato da un eventuale mossa della Fiorentina, spettatrice interessata di una trattativa che è giunta alle battute finali.

Il ds romanista Walter Sabatini, infatti, dopo aver incassato l’ok dall’agente del giocatore (pronto a Trigoria un quadriennale da 3 milioni di euro più bonus a stagione), avrebbe strappato il via libera dei Blues attraverso la formula del prestito oneroso con obbligo di riscatto fissato intorno ai 20 milioni.

Ad alimentare le voci di un’imminente fumata bianca è poi lo stesso Salah con un criptico ‘cinguettio’ su Twitter: “Pronti a cambiare la foto del profilo” (in cui indossa la maglia della Fiorentina). L’ex viola, tuttavia, non è l’unico elemento nel mirino di Sabatini. In dirittura d’arrivo c’è la trattativa con l’Arsenal per il portiere polacco Szczesny (che nei mesi scorsi è già stato nella Capitale in vacanza), mentre servirà un po’ di tempo – e la cessione di Destro e Doumbia – per chiudere quella col Manchester City per Dzeko. Il tecnico dei Citizens, Pellegrini, ha intanto ammesso che il centravanti bosniaco sta saltando le partite della tournee australiana proprio perché “non è chiaro se resterà al City”.

E da chiarire c’è anche la situazione Adriano, con il presidente del Barcellona Bartomeu che ha escluso offerte ufficiali e chiuso il mercato in uscita, e con l’agente che invece al sito ‘LaRoma24’ ha ribadito l’interesse dei giallorossi (“pensa sia arrivato il momento di cambiare aria e gli piacerebbe giocare con la Roma, ora serve pazienza per trovare un punto di incontro e un accordo tra le squadre”).