Roma

Brutta tegola per la Roma, Manolas salta il Chelsea in Champions

Brutta tegola per la Roma, Manolas salta il Chelsea in Champions

Brutta tegola per la Roma, Manolas salta il Chelsea in Champions
ANSA

ROMA – Domani, dopo gli esami strumentali, si conoscerà l’esatta entità del problema accusato all’adduttore da Manolas, ma Eusebio Di Francesco già sa che mercoledì contro il Chelsea il centrale greco non ci sarà.

Per la Roma una brutta tegola, ma non certo isolata, visto che il difensore greco è il 12/o giallorosso a doversi fermare per guai muscolari dall’inizio della stagione.

Prima di lui era toccato a Bruno Peres, Nura, Moreno, Schick (per due volte), Karsdorp, Perotti, Defrel, Strootman, El Shaarawy e Pellegrini. Insomma, l’infermeria di Trigoria non si svuota, e il tecnico abruzzese è costretto, di volta in volta, a cambiare fisionomia alla formazione per mancanza di alternative.

Per l’impegno di Stamford bridge, dove sarà presente anche il presidente Pallotta, Di Francesco sarà obbligato a cambiare la coppia centrale di difesa, schierando Fazio al fianco di Juan Jesus, col messicano Moreno unica alternativa in caso di necessità.

In mezzo al campo, se non altro, potrà contare nuovamente su Strootman, tornato oggi ad allenarsi in gruppo e pronto a dare il cambio a Pellegrini. In attacco non ci sarà ancora Defrel, mentre El Shaarawy e Schick restano in dubbio (entrambi hanno svolto allenamento individuale in campo a Trigoria).

Scontate le conferme di Perotti e Dzeko che, dopo essere rimasto a secco contro il Napoli, a Londra andrà a caccia del gol per celebrare al meglio le 100 presenze tra campionato e coppe con la maglia giallorossa, e magari aiutare la Roma a sfatare il tabù inglese.

Le 15 trasferte Oltremanica finora hanno prodotto ben nove sconfitte, mentre l’unico successo è arrivato di misura in casa del Liverpool nel ritorno del quarto turno di Coppa Uefa del 2000/01.

To Top