Roma, Totti: “Servono campioni, niente transizione. Zarate non lo conosco”

Pubblicato il 9 luglio 2012 13:04 | Ultimo aggiornamento: 9 luglio 2012 13:04

Totti (LaPresse)

ROMA – Francesco Totti a tutto tondo nella conferenza stampa di oggi al termine dell’allenamento nel ritiro pre-campionato di Riscone di Brunico.

”Un po’ di affanno ce l’ho ancora, e’ faticoso lavorare con Zeman, ma sapevo a cosa andavo incontro. Ho avuto Zeman 13 anni fa, con lui si svolge un lavoro pesante, duro, diverso, che ci aiutera’ durante il campionato. Dal punto di vista fisico staremo benissimo”.

”Il ruolo di attaccante esterno non e’ definitivo – ha aggiunto – vediamo come valutera’ il mister e chi giochera’: da esterno pero’ e’ dura, perche’ in quel ruolo pretende si facciano tanti tagli in profondita’ e io non ho queste caratteristiche. Pero’, mi sono trovato a mio agio anche in quel ruolo”.

”Con i grandi nomi si vince intanto lo scudetto. Noi in questo momento siamo un pochino al di sotto di Juve, Milan e Inter, spero che entro agosto si facciano acquisti importanti che ci permettano di stare al fianco delle big”.

”Spero – ha sottolineato il capitano giallorosso – che non sia un anno di transizione. Anche perche’, conoscendo la piazza, non so se sia disposta come noi ad aspettare un altro anno. Un anno di transizione non va bene a me e alla societa’. Spero stiano facendo buoni acquisti”.

”E’ vero che Sabatini ha detto che non ci saranno grandi acquisti, ma la speranza e’ l’ultima a morire”, ha concluso.

Zarate ha offeso un utente di Twitter che aveva la foto di Totti dandogli del frocio. Cosa ne pensa Totti?

“Zarate non lo conosco. Io rispetto gli omosessuali, sono esseri umani come gli altri”.

Privacy Preference Center

Necessari

installato da wordpress di default, non vengono utilizzati in alcun modo

wordpress

Advertising

Analytics

Utilizzati per stimare il traffico del sito

_ga,_gat,_gid,WT

Other