Roma, Walter Sabatini: “Rabiot ci piace, Strootman resta. Maicon non si tocca”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 11 settembre 2014 14:57 | Ultimo aggiornamento: 11 settembre 2014 14:57
Roma, Walter Sabatini: "Rabiot ci piace, Strootman resta. Maicon non si tocca"

Roma, Walter Sabatini: “Rabiot ci piace, Strootman resta. Maicon non si tocca” (LaPresse)

ROMA – Le dichiarazioni di Walter Sabatini, direttore sportivo della Roma nel corso della conferenza stampa di oggi all’interno del centro sportivo di Trigoria.
«Kevin Strootman sarà il nostro grandissimo acquisto. E’ un giocatore straordinario. Il mercato su di lui non lo facciamo noi ma la stampa. Il nostro desiderio forte e motivato è quello di trattenere il nostro giocatore, uno dei nostri punti di forza. Lui ha dato una svolta alla Roma nella scorsa stagione

Non sono mai sereno, nè soddisfatto. Sono però sicuro che questo è un gruppo forte e competitivo. Non sono mai totalmente tranquillo, per fortuna. Questo mi permette di ficcare il naso nelle faccende altrui.

Rabiot è un ragazzo eccezionale che ha bruciato le tappe e giocato in una squadra di fenomeni. Non possiamo non seguirlo. Ci piace moltissimo e lo tratteremo senza aspettare il parametro zero. Vorremmo fare come Sanabria che lo abbiamo preso in accordo col Barcellona. Se lo prenderemo sarà in sintonia con il Psg. Su Rabiot ci sono moltissime società, quindi sarà dura prenderlo.

Maicon ha rinunciato a tanti soldi per trasferirsi nella Roma, quindi a lui noi siamo riconoscenti. Il calciatore ha i suoi eccessi nella vita privata ma l’importante è che quando viene qui a Trigoria si allena con il massimo impegno e professionalità come già fa. 

Benatia? Su invito del Bayern non ne parlerò più. Ho già detto tutto quello che dovevo. Lui voleva cinque milioni di euro a stagione e noi non avevamo intenzione di darglieli».