Roma

Spalletti elogia la Roma: “Bravi a portare a casa gara difficilissima”

Spalletti elogia la Roma: "Bravi a portare a casa gara difficilissima"

Spalletti elogia la Roma: “Bravi a portare a casa gara difficilissima” (Ansa)

ROMA – “Questa sera è stato difficile, perché abbiamo trovato un Milan forte: ormai i rossoneri sono al tavolo delle grandi squadre e dobbiamo aspettarcelo fino in fondo. È partito in sordina, senza nomi blasonati, ma la qualità della squadra di Montella c’è. Siamo stati bravi a portare a casa questa partita difficilissima”.

Luciano Spalletti tira un sospiro di sollievo e, intervistato da Premium Sport, fa capire che battere il Milan non è stato facile.

“Sono contento perché abbiamo concesso molto poco, rigore a parte – sottolinea -. Siamo stati quadrati, c’è anche capitata qualche situazione che poteva essere gestita con più qualità, ma ci è mancata la lucidità. I ritmi non sono stati altissimi, ma siamo stati sempre messi bene in campo”.

Con chi ce l’aveva il tecnico della Roma a fine primo tempo? “Ero un po’ arrabbiato – risponde – perché Peres si era fatto male e i rossoneri protestavano per la perdita di tempo durante il suo infortunio. In realtà si è fatto male sul serio, l’hanno massacrato. Ora vedremo, dopo gli esami, come starà”. Sabato c’è la grande sfida contro la Juve: cosa si aspetta?

La Juventus è una squadra fortissima – spiega Spalletti -: dobbiamo per prima cosa recuperare lo sforzo di stasera e cercare di mantenere l’equilibrio, perché i bianconeri sono una squadra che ti punisce se sbagli. Contro di loro ci vuole il ritmo alto, non bisognerà concedere spazi tra le linee, bisognerà fare tutto bene. Se li temiamo? Sì, perché la Juve è una grandissima squadra”.

To Top