Sport

Roma-Torino streaming-diretta tv, dove vederla (Coppa Italia)

roma-torino-streaming-diretta

Roma-Torino streaming-diretta tv, dove vederla (Coppa Italia)

As Roma-Torino (orario 17.30) DOVE VEDERLA IN TV E STREAMING


Come sempre accade per la Coppa Italia, anche la partita tra Roma e Torino sarà un’esclusiva della Rai. In particolare sarà visibile sul canale Rai Due (telecronaca di Giacomo Capuano e Giuseppe Galderisi. In streaming sarà possibile vederla grazie alla piattaforma Rai Play.

Le formazioni ufficiali di Roma-Torino:

ROMA (4-3-3): Skorupski; Bruno Peres, Moreno, Juan Jesus, Emerson; Gerson, Gonalons, Strootman; Under, Schick, El Shaarawy.

TORINO (4-3-3): Milinkovic-Savic; De Silvestri, Lyanco, Moretti, Molinaro; Acquah, Valdifiori, Obi; Edera, Belotti, Niang.

Cliccare qui per la diretta live della partita.

Prima il Torino, poi a Torino. Archiviato il sofferto successo interno col Cagliari, la Roma può cominciare a pensare ai prossimi impegni che la attendono mercoledì in Coppa Italia coi granata e sabato in casa della Juventus. Dall’esito dello scontro diretto sul campo dei bianconeri dipenderà una bella fetta di campionato, ma Di Francesco prima vuole centrare il passaggio del turno contro la squadra di Mihajlovic.

L’obiettivo d’altronde è arrivare in fondo alla competizione e giocarsi fino all’ultimo anche lo scudetto. E i numeri al momento dicono che la Roma ha le carte in regola per puntare a un traguardo che nella Capitale manca ormai da 17 anni. Non segna tantissimo è vero (appena 28 reti contro le 44 della Juve, le 38 del Napoli e le 34 dell’Inter), ma in compenso ha la miglior difesa (10 i gol subiti da Alisson), dato che Di Francesco sottolinea spesso ritenendolo fondamentale nella corsa al titolo.

Il tecnico abruzzese, poi, con i tre punti arrivati col Cagliari all’ultimo respiro (e anche oltre considerando l’attesa per la convalida della Var) ha eguagliato il record di Rudi Garcia: il suo infatti è il miglior inizio di sempre per la Roma, come nel 2013-14, con 38 punti in 16 partite. I giallorossi devono recuperare la gara con la Sampdoria a gennaio, ma contando il numero di giornate, il risultato è al pari di quello del francese che cominciò il campionato con 10 vittorie di fila.

Un altro record che poi non portò nessun successo a fine stagione, con la Juve imprendibile a 102 punti. Per arrivare al massimo alla sfida prenatalizia di Torino Di Francesco si affiderà al turnover in Coppa Italia dando spazio a chi finora si è visto poco o nulla (Moreno, Emerson, Under).

 

To Top