Roma-Udinese 1-0, il gol di Dzeko vale il quarto posto. Ranieri ha sistemato la difesa

di Andrea Pelagatti
Pubblicato il 13 aprile 2019 19:29 | Ultimo aggiornamento: 13 aprile 2019 20:34
Roma-Udinese 0-0, Schick e Dzeko in attacco. Ranieri senza terzini

Roma-Udinese, Claudio Ranieri nella foto
ANSA/MAURIZIO BRAMBATTI

ROMA – Anticipo del sabato del campionato italiano di calcio di Serie A, Roma-Udinese 1-0, gol: Edin Dzeko su assist di Stephan El Shaarawy al 67′.

Roma-Udinese 1-0. Dzeko gol da quarto posto, la difesa della Roma non subisce più gol.

Il gol di Dzeko vale il quarto posto. La Roma di Claudio Ranieri, nonostante l’emergenza infortuni che non gli ha permesso di schierare terzini di ruolo, ha vinto 1-0 contro l’Udinese e, in attesa di Milan-Lazio e Atalanta-Empoli, ha raggiunto il quarto posto, ultimo utile per la qualificazione alla prossima Champions League.

Per la Roma, è il secondo successo consecutivo per 1-0 dopo quello ottenuto sul campo della Sampdoria. Il gol decisivo è stato segnato da Edin Dzeko, che non segnava all’Olimpico da un anno, su assist di Stephan El Shaarawy. Ranieri ha sistemato la difesa di una squadra che prendeva praticamente due gol a partita. Felice anche la scelta di puntare su Mirante, portiere che offre maggiori garanzie di Olsen. Grazie a questa vittoria, la Roma torna in corsa per un posto nella prossima Champions League. In virtù di questa sconfitta, l’Udinese resta invischiata nella lotta per non retrocedere in Serie B. 

Roma-Udinese 1-0, la cronaca della partita.

Al 13′, Kevin Lasagna è scattato sul filo del fuorigioco e ha calciato con il sinistro. Il suo diagonale è uscito di un soffio. Mirante c’era. Al 24′, Bryan Cristante ha calciato fuori da due passi su cross di Ivan Marcano. Al 26′, Zaniolo ha lisciato la palla davanti alla porta avversaria su un ottimo cross dalla sinistra di Stephan El Shaarawy.

Al 29′, cross di Dzeko per El Shaarawy, l’ex attaccante del Milan colpisce la palla con la testa ma non riesce ad inquadrare lo specchio della porta difesa da Musso. Al 41′, Schick ha dribblato Ekong e ha calciato con il sinistro ma il suo tiro è terminato fuori. Il primo tempo è terminato sul punteggio di zero a zero, poche emozioni sotto un autentico diluvio universale. 

A inizio ripresa, Ranieri ha inserito in campo Pellegrini al posto di Schick e Florenzi al posto di Juan Jesus. Al 50′, Kevin Lasagna ha superato Mirante con un pallonetto ma la sua conclusione è uscita. Al 56′, De Maio ha colpito il palo di testa sugli sviluppi di un calcio d’angolo in favore dei friulani.

Al 67′, la Roma è passata in vantaggio con Dzeko che non segnava tra le mura amiche da un anno. L’attaccante bosniaco è stato messo in porta da un assist geniale di Stephan El Shaarawy e ha battuto Musso con un diagonale imprendibile con il destro. Dopo il gol di Dzeko, De Rossi è uscito per infortunio. Per lui si parla di un probabile strappo muscolare. Al suo posto, è entrato in campo Under. La partita è finita, la Roma ha vinto 1-0 contro l’Udinese con gol di Edin Dzeko. 

Roma-Udinese. Le scelte degli allenatori.

Claudio Ranieri ha schierato la Roma con il 4-4-2. Mirante è stato confermato titolare tra i pali al posto di Robin Olsen. Ranieri, non avendo terzini, ha deciso di adattare sulle corsie esterne Juan Jesus e Marcano. Centrocampo a quattro con Zaniolo e El Shaarawy sugli esterni e attacco a due con Patrick Schick insieme ad Edin Dzeko.

L’Udinese di Igor Tudor risponde con il 3-5-2 come modulo tattico. Musso è stato confermato titolare tra i pali davanti ad una difesa a tre composta da De Maio, Troost Ekong e Samir. Centrocampo a cinque con Larsen, Fofana, Rolando Mandragora, De Paul e l’ex romanista Marco D’Alessandro. Attacco a due con l’ex Stefano Okaka e Kevin Lasagna.

ROMA (4-4-2): Mirante; Juan Jesus, Manolas, Fazio, Marcano; Zaniolo, Cristante, De Rossi, El Shaarawy; Schick, Dzeko. Allenatore: Ranieri.

UDINESE (3-5-2): Musso; De Maio, Troost-Ekong, Samir; Stryger Larsen, Fofana, Mandragora, De Paul, D’Alessandro; Okaka, Lasagna. Allenatore: Tudor.