Alessio Romagnoli espulso, ha applaudito l’arbitro in Torino-Milan

di Andrea Pelagatti
Pubblicato il 28 aprile 2019 22:27 | Ultimo aggiornamento: 28 aprile 2019 22:28
Alessio Romagnoli espulso, ha applaudito l'arbitro in Torino-Milan

Alessio Romagnoli espulso, ha applaudito l’arbitro in Torino-Milan

TORINO – Il Milan ha perso la partita e la testa sul campo del Torino. Sul risultato di 2-0 per il Torino, con i gol segnati da Andrea Belotti su calcio di rigore e Berenguer, Alessio Romagnoli si è fatto espellere dall’arbitro Guida per un gesto davvero sciocco. Romagnoli, che era già ammonito, ha applaudito l’arbitro Guida. L’arbitro non lo aveva visto ma la stanza del var lo ha informato e Guida non ha potuto fare altro che mostrare il cartellino rosso a Romagnoli. Il difensore del Milan era già ammonito, per un fallo commesso in precedenza, ma è stato espulso con il rosso diretto. 

Torino-Milan, le scelte di Walter Mazzarri e Rino Gattuso.

Il Torino gioca il big match con il 3-5-2 che è il suo marchio di fabbrica. Walter Mazzarri schiera Salvatore Sirigu tra i pali, difesa a tre con Armando Izzo, Nkoulou e Moretti, centrocampo a cinque con De Silvestri e Ansaldi sulle corsie esterne, Lukic e Rincon nella zona mediana del campo con Meite ad inventare calcio. Berenguer agisce alle spalle del “Gallo” Belotti.

Il Milan risponde con un coraggioso 4-3-3. Tra i pali torna il titolare Gigio Donnarumma, completamente recuperato dal suo infortunio. Davanti a lui gioca una difesa a quattro con Andrea Conti terzino destro, Rodriguez terzino sinistro, con Musacchio e Alessio Romagnoli al centro della difesa. Centrocampo a tre con Kessie e Bakayoko nella zona mediana del campo e Lucas Paqueta in cabina di regia. Il fantasista brasiliano è tornato in campo dopo un lungo infortunio rimediato contro l’Udinese. Tridente con Suso e Calhanoglu ai lati di Cutrone. Panchina per Piatek dopo alcune prestazioni sottotono.

Di seguito le formazioni ufficiali di Torino-Milan.

TORINO (3-5-2) – Sirigu; Izzo, Nkoulou, Moretti; De Silvestri, Lukic, Rincon, Meite, Ansaldi; Berenguer, Belotti.
A disposizione: Ichazo, Rosati, Aina, Bremer, Singo, Parigini, Damascan, Falque, Millico.
Allenatore: Walter Mazzarri.

MILAN (4-3-3): Donnarumma G.; Conti, Musacchio, Romagnoli, Rodriguez; Kessie, Bakayoko, Paquetà; Suso, Cutrone, Calhanoglu.
A disposizione: Donnarumma A., Reina, Abate, Caldara, Laxalt, Zapata, Bertolacci, Biglia, Mauri, Borini, Castillejo, Piatek.
Allenatore: Gennaro Gattuso.