Mondiali di Rugby: l’Italia schianta la Russia (53-17) con nove mete

Pubblicato il 20 Settembre 2011 9:00 | Ultimo aggiornamento: 20 Settembre 2011 11:30

Auckland (Nuova Zelanda) – Italia-Russia 53-17. L’Italia schianta 53-17 la Russia e compie un notevole passo in avanti verso la qualificazione alla fase finale dei Mondiali di Rugby in Nuova Zelanda.

La posta in palio era molto alta; le due nazionali erano obbligate a vincere. Gli azzurri erano reduci dal pesante ko contro l’Australia (32-6), mentre i russi avevano perso contro gli Stati Uniti d’America (13-6).

Questa vittoria consente all’Italia di guardare con fiducia al match decisivo contro l’Irlanda. La Nazionale ha ottenuto questa importante vittoria contro la Russia grazie alla realizzazione di ben nove mete.

Le formazioni ufficiali della partita valida per la fase a gironi dei Mondiali di Rugby in Nuova Zelanda.

Russia – 15 Klyuchnikov, 14 Ostroushko, 13 Kuzin, 12 Makovetskiy, 11 Artemyev, 10 Rachkov, 9 Shakirov, 8 Garbuzov, 7 Gresev, 6 Grachev, 5 Byrnes, 4 Voytov, 3 Prishchepenko, 2 Korshunov (capitano), 1 Botvinnikov. A disposizione: 16 Tsnobiladze, 17  Khrokin, 18 Antonov, 19 Fatakhov, 20 Yanyushkin, 21 Sidorov, 22 Kushnarev.

Italia –  15-Andrea Masi, 14-Giulio Toniolatti, 13-Tommaso Benvenuti, 12-Matteo Pratichetti, 11-Luke McLean, 10-Riccardo Bocchino, 9-Edoardo Gori, 8-Sergio Parisse (captain), 7-Mauro Bergamasco, 6-Paul Derbyshire, 5-Marco Bortolami 4-Quintin Geldenhuys, 3-Lorenzo Cittadini, 2-Fabio Ongaro, 1-Salvatore Perugini.     A disposizione: 16-Tommaso D’Apice 17-Martin Castrogiovanni, 18-Cornelius van Zyl, 19-Alessandro Zanni, 20-Pablo Canavosio, 21-Luciano Orquera, 22-Alberto Sgarbi.

Il servizio fotografico di LaPresse.