Sala, sindaco di Milano, svela: “Nuovo San Siro? Probabile concorso pubblico”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 4 luglio 2019 20:39 | Ultimo aggiornamento: 4 luglio 2019 20:39
Sala, sindaco di Milano, svela: “Nuovo San Siro? Probabile concorso pubblico”

Sala, sindaco di Milano, svela: “Nuovo San Siro? Probabile concorso pubblico”.
Foto ANSA / MATTEO BAZZI

MILANO – Il sindaco di Milano, Giuseppe Sala, questa mattina ha incontrato i vertici di Inter e Milan, che la prossima settimana gli presenteranno una proposta per il nuovo stadio cittadino da realizzare nell’area di S.Siro.

“Quello che ci hanno detto è che, con grande probabilità, faranno un concorso pubblico a inviti – ha detto a margine di un appuntamento pubblico -. E quindi una cosa che non dobbiamo attenderci e non dovete attendervi, saranno i rendering dello stadio perché mi sembrano decisamente intenzionati a fare un concorso pubblico a inviti. Mi hanno accennato al fatto che vorrebbero invitare anche studi di architettura che hanno già esperienza nella costruzione di stadi”.

Del progetto per il nuovo stadio che vorrebbero realizzare Milan e Inter “non ho visto nulla, la settimana prossima consegneranno tutto e a quel punto chiederò agli uffici, prima di esprimere qualsiasi giudizio, di guardare la coerenza del progetto con le nostre regole prima di tutto”.

5 x 1000

    Così il sindaco di Milano, Giuseppe Sala, ha parlato della visita che ha definito “di cortesia” ricevuta oggi dai manager delle due squadre milanesi, “prima di portare il file” con il dossier “che sarà una cosa molto corposa, e lo faranno la settimana prossima”.

Le squadre “mi hanno spiegato i motivi per cui ritengono che il nuovo stadio sia la soluzione ottimale”, invece della ristrutturazione di San Siro che sarebbe la soluzione migliore per il Comune di Milano. “Il rischio per loro è quello di gestire l’attività sportiva per un periodo lungo in uno stadio in cui ci sono dei lavori, ci sono esempi di città dove ciò avviene”.

Giuseppe Sala, detto Beppe, è un politico, dirigente d’azienda e dirigente pubblico italiano, sindaco di Milano e della città metropolitana dal 21 giugno 2016. Ha ricoperto l’incarico di commissario unico di Expo 2015 dal 2013 al 2015 ed è stato amministratore delegato di Expo 2015 S.p.A dal 2010 al 2016 (fonte Ansa).