Sampdoria, Ferrero squalificato per frase sessista: “La porta è come una donna: va penetrata”

di Redazione blitz
Pubblicato il 2 luglio 2018 14:30 | Ultimo aggiornamento: 2 luglio 2018 14:30
ferrero samp

Sampdoria, Ferrero squalificato per frase sessista: “La porta è come una donna: va penetrata”

ROMA – Quindici giorni di inibizione per Massimo Ferrero e 5 mila euro di multa alla Sampdoria. Lo ha deciso la Procura Federale della Figc in merito alle dichiarazioni sessiste del [App di Blitzquotidiano, gratis, clicca qui,- Ladyblitz clicca qui –Cronaca Oggi, App on Google Play] presidente blucerchiato nel dopo gara della sfida con il Genoa del 7 aprile scorso.

Ferrero intervistato in zona mista aveva analizzato il derby, terminato in parità, commentando con una frase dichiaratamente sessista il risultato di 0-0: “La porta è come una donna: non va discussa, va penetrata!”. L’uscita infelice di Ferrero voleva sottolineare la scarsa vena realizzativa dei suoi, incapaci di finalizzare le occasioni da gol avute nella stracittadina contro i grifoni.. La Figc, si legge nel comunicato ufficiale, parla infatti di “una dichiarazione offensiva e denigratoria del movimento calcistico (e non solo) femminile, riferendosi ai calciatori della Sampdoria” per questo ha deciso di punire sia il numero uno blucerchiato che la società stessa.