Sampdoria-Lazio 1-2, Caicedo decisivo. Biancocelesti tornano in corsa per l’Europa

di Andrea Pelagatti
Pubblicato il 28 aprile 2019 19:28 | Ultimo aggiornamento: 28 aprile 2019 19:46
Sampdoria-Lazio 1-2, decide doppietta di Caicedo. Blucerchiati in dieci

Sampdoria-Lazio, Felipe Caicedo esulta dopo la doppietta. Foto ANSA/SIMONE ARVEDA

GENOVA – Primo posticipo della domenica del campionato italiano di calcio di Serie A, Sampdoria-Lazio 1-2, gol: Felipe Caicedo al 3′ e al 19′, Fabio Quagliarella al 57′. 
La Lazio di Simone Inzaghi ha vinto 2-1 in casa della Sampdoria ed è tornata in corsa per un posto nelle prossime coppe europee. Al momento, la Lazio è fuori dall’Europa ma mancano ancora quattro partite e la classifica è corta. Inoltre, la Lazio vincendo la Coppa Italia si guadagnerebbe un posto nella prossima Europa League. La partita è stata decisa da una doppietta di Caicedo. Nella ripresa la Sampdoria, nonostante l’inferiorità numerica per il rosso a Ramirez, ha segnato con Caicedo e ha colpito un palo con Murru. Anche la Lazio ha colpito un “legno” con Immobile. 

Sampdoria-Lazio 1-2, Felipe Caicedo ha deciso la partita con una doppietta.

Gara spettacolare tra la Sampdoria e la Lazio allo Stadio Luigi Ferraris di Genova. I biancocelesti sono passati al primo affondo con Felipe Caicedo. L’attaccante della Lazio ha evitato Colley, si è presentato davanti ad Emil Audero e lo ha battuto con un tocco morbido. Dopo sedici minuti, la Lazio segna il secondo gol al 19′ sempre con Felipe Caicedo. Il centravanti biancoceleste dimostra di essere uno dei calciatori più in forma del momento. Il secondo gol della Lazio è bellissimo, Correa ha lanciato Romulo sulla fascia destra, l’esterno ha crossato verso il centro e Felipe Caicedo ha segnato di testa. La conclusione di Caicedo era angolatissima, nulla da fare per Audero. 

A rendere più complicata la partita per la Sampdoria ci ha pensato Gaston Ramirez. Il fantasista dei blucerchiati si è fatto espellere al 45′ del primo tempo per un fallo evitabile su Senad Lulic. Ramirez è stato espulso per doppia ammonizione perché poco prima aveva rimediato un giallo per proteste. Il primo tempo è terminato con la Lazio sopra di due gol. 

Nella ripresa, la Sampdoria ha riaperto la partita al 57′ con Fabio Quagliarella. L’attaccante della Nazionale Italiana ha raccolto un intervento di testa sbagliato da Acerbi e ha battuto Thomas Strakosha, da due passi, con una conclusione molto potente. Al 61′, la Sampdoria è andata vicinissima al pareggio. Murru ha calciato con il sinistro da fuori area di rigore e ha colpito il palo, poi la palla è carambolata sul corpo di Strakosha ed invece di infilarsi in rete è uscita in calcio d’angolo. 

Al 75′, Ciro Immobile ha colpito la traversa su calcio di punizione, poi la palla è rimbalzata sulla linea di porta ed è uscita. Al 76′, Defrel è stato dimenticato dalla difesa della Lazio ma si è divorato un gol a porta praticamente vuota. E’ finita, la Lazio ha vinto a Genova ed è tornata in corsa per un posto nelle prossime coppe europee.