Sampdoria, Pazzini: “Sogno la Nazionale. Cassano? Un genio”

Pubblicato il 5 Novembre 2009 17:58 | Ultimo aggiornamento: 5 Novembre 2009 17:58

pazzini_cassano_lippiGiampaolo Pazzini, ai microfoni di Sky Tg 24, parla del momento della Sampdoria e rivela il suo desiderio di tornare in Nazionale.

Pazzini esalta la sua squadra ed afferma:

«L’Inter è molto forte – spiega Pazzini a Sky Sport 24 -, sicuramente ha qualcosa in più delle altre, sia fisicamente che tecnicamente, negli ultimi anni ha sempre vinto.

Noi stiamo facendo bene, ma pensiamo a giocare partita dopo partita, poi tra febbraio e marzo faremo un bilancio e parleremo di obiettivi. È molto importante la continuità di risultati».

Parole d’amore per Cassano: «Io e Antonio ci troviamo molto bene insieme, ma se facciamo bene dobbiamo ringraziare tutta la squadra che ci mette in condizione di farci apprezzare.

Cassano è sicuramente molto importante per la squadra. È stato il primo a chiamarmi qui alla Samp e per me è stato un grande attestato di stima da parte sua.

L’anno scorso ci siamo trovati benissimo, abbiamo fatto tanti gol e siamo arrivati vicini a vincere la Coppa Italia.

Antonio è un personaggio positivo, speriamo di continuare a far bene insieme, senza dubbio è il più forte giocatore con cui ho giocato finora».

Il “Pazzo” sogna la Nazionale: «Voglio continuare a far bene, spero di fare tanti gol importanti e decisivi per la squadra.

Voglio superare quota 11 gol dello scorso campionato, nella speranza di far bene per dare tante soddisfazioni ai tifosi, alla società e anche a noi stessi.

La Nazionale è la massima espressione del calcio italiano ed è il sogno di tutti. Per arrivarci c’è bisogno di tutto, di gol e fortuna del gruppo.

Sono già stato in Nazionale e spero di tornarci presto».