Da 0-2 a 3-2, la Sampdoria rimonta il Parma e conquista la salvezza

di Andrea Pelagatti
Pubblicato il 19 Luglio 2020 19:05 | Ultimo aggiornamento: 19 Luglio 2020 19:05
Da 0-2 a 3-2, la Sampdoria rimonta il Parma conquista salvezza

Da 0-2 a 3-2, la Sampdoria rimonta il Parma e conquista la salvezza (foto Ansa)

Da 0-2 a 3-2, la Sampdoria ha rimontato il Parma e ha conquistato la salvezza matematica a quota 41 punti.

Impresa della Sampdoria di Claudio Ranieri. Il tecnico testaccino è entrato in corsa al posto di Di Francesco, i blucerchiati sembravano spacciati perché erano ultimi in classifica ma l’ex allenatore del Leicester dei miracoli è riuscito a salvarli.

La certezza matematica di restare in Serie A è arrivata solamente oggi grazie ad un successo in rimonta sul campo del Parma. I padroni di casa avevano chiuso il primo tempo sul 2-0 ma la Sampdoria è riuscita ad imporsi sul risultato di 2-3 grazie ad una ripresa perfetta.

La partita era stata sbloccata da Gervinho al 18′ con una conclusione ‘bomba’. L’attaccante ivoriano aveva raccolto il pallone da azione d’angolo, aveva saltato un avversario in dribbling ed aveva battuto Audero con un tiro imprendibile.

Prima della fine del primo tempo, al 40′, il Parma aveva trovato il raddoppio grazie ad una rete rocambolesca. Infatti Bereszynski aveva segnato un goffo autogol su tiro cross di Kulusevski. Anche in questo caso, nulla da fare per Audero.

Dopo un discorso motivazionale di Claudio Ranieri nello spogliatoio, la Sampdoria è rientrata in campo completamente trasformata.

I blucerchiati hanno riaperto la contesa con Chabot al 48′.  Il calciatore della Sampdoria è andato a segno su azione d’angolo. 

Questa rete ha dato fiducia alla squadra di Claudio Ranieri che è giunta ad un insperato pareggio al 69′ con l’eterno Fabio Quagliarella. L’attaccante della Sampdoria è partito dalla sinistra e ha battuto Sepe con un tiro a giro alla Del Piero.

Al 78′, la squadra di Ranieri ha completato la rimonta grazie ad una giocata da fuoriclasse assoluto di Quagliarella.

L’attaccante campano ha messo in porta Bonazzoli con una intuizione geniale, il suo compagno di squadra ha battuto Sepe con freddezza regalando i tre punti e la salvezza matematica alla Sampdoria.