Sampdoria-Roma ancora a rischio, l’allerta meteo è arancione

di Redazione Blitz
Pubblicato il 19 Ottobre 2019 17:19 | Ultimo aggiornamento: 19 Ottobre 2019 17:19
Sampdoria Roma rinviata maltempo c'è ancora rischio allerta arancione

Sampdoria Roma potrebbe essere rinviata per il maltempo che si sta abbattendo su Genova. Nella foto Ansa, l’insegna “Attesi forti temporali, massima cautela”

GENOVA – L’allerta meteo arancione proclamata per domani su Genova mette in forse lo svolgimento di Sampdoria-Roma di Serie A. Al momento non è stata presa alcuna decisione.
    La situazione verrà riesaminata nel pomeriggio quando verranno analizzati nuovi bollettini meteo dai tecnici del Coc (Centro operativo comunale). Non è escluso che la decisione se far giocare la partita o meno possa essere presa domani mattina.

Sampdoria-Roma, le dichiarazioni rilasciate da Fonseca nella conferenza stampa prima della partita di Serie A. 

Qualora la partita dovesse giocarsi, Fonseca avrebbe non poche difficoltà a mettere in campo una formazione competitiva. La Roma ha molti calciatori di livello fuori per infortunio. Dzeko è stato convocato ma difficilmente scenderà in campo. I due attaccanti esterni, Mkhitaryan della Nazionale Armena e Under della Nazionale Turca, sono fuori per problemi fisici. 

“Nelle ultime dieci trasferte con la Sampdoria la Roma ne ha vinte solo due, è sempre una gara complicata. C’è stato poi il cambio di allenatore che può dare un spinta in più ai giocatori della Samp. In più c’è il rischio maltempo. Tutto questo rende la partita difficile ma siamo pronti e preparati”.

Così il tecnico della Roma, Paulo Fonseca, alla vigilia della sfida di Marassi. Il portoghese, che non sarà in panchina a causa della squalifica, è ancora indeciso riguardo all’utilizzo di Dzeko: “O il giocatore è in condizione di essere convocato o non parte, non c’è una convocazione simbolica.

Dzeko si sta allenando da un paio di giorni con la squadra con una maschera protettiva (dopo l’operazione allo zigomo, ndr), è chiaro che le condizioni non sono ideali ma oggi avremo la rifinitura e alla fine valuteremo se potremo fare affidamento su di lui” (fonte Ansa).