Calciomercato Sampdoria: Maxi Lopez, Pazzini, Gilardino, è caccia al bomber

Pubblicato il 10 luglio 2012 10:01 | Ultimo aggiornamento: 10 luglio 2012 10:01

Pazzini (LaPresse)

CALCIOMERCATO SAMPDORIA – Maxi Lopez, Giampaolo Pazzini e Alberto Gilardino: uno di questi tre sarà il bomber della Sampdoria per il prossimo campionato di serie a. L’operazione verrà chiusa nel calciomercato di luglio.

Ciro Ferrara, allenatore dei blucerchiati, è stato chiaro: la Sampdoria ha bisogno di un centravanti ed in particolare di una prima punta perchè la squadra ha calciatori di fantasia ma non ha quel bomber da 20-25 gol a campionato.

Nicola Pozzi è molto bravo e rimarrà nella rosa ma la Serie A è un campionato molto più difficile rispetto alla Serie B e per questa ragione Pozzi non è sufficiente.

La Sampdoria ha dovuto incassare il no da parte del Torino per Rolando Bianchi: l’ex centravanti del Manchester City è considerato incedibile da Urbano Cairo e sarà il capitano granata in serie a.

Maxi Lopez è in pole position. L’ex attaccante del Milan è alla ricerca del rilancio nel calcio che conta al termine di un’annata da dimenticare nella Milano sponda rossonera.

“Il Gallina” è il centravanti ideale per lo schema tattico di Ciro Ferrara. Lopez può giocare come centravanti in un 5-4-1 o può anche agire da seconda punta in uno scolastico 4-4-2.

Maxi Lopez ha giocato la sua migliore stagione con la maglia del Catania. Nel suo primo anno di serie a giocava come unica punta e aveva la tendenza di fare reparto da solo.

Da questo punto di vista Maxi Lopez è un pò un “Ibrahimovic in miniatura”: riesce a rendere al meglio solamente quando è schierato come boa centrale con trequartisti agili alle sue spalle.

Non a caso Maxi Lopez ha fallito al Milan perchè spesso era oscurato dalla presenza di attaccanti come Ibrahimovic, Robinho, Inzaghi ed El Shaarawy.

L’alternativa a Maxi Lopez è Giampaolo Pazzini. L’attaccante dell’Inter e della Nazionale Italiana è stato inserito nella lista cedibili da Marco Branca, uomo mercato della società di Massimo Moratti.

La Sampdoria considera Pazzini solo come un’alternativa perchè il calciatore interista non sembra intenzionato a ridursi l’ingaggio.

Maxi Lopez ha chiesto 1.5 milioni di euro a stagione mentre Pazzini ha preteso 2.5 netti più premi. Pazzini potrà arrivare alla Sampdoria solo se si abbasserà lo stipendio in maniera considerevole. Questione di soldi.

Il nome nuovo è quello di Alberto Gilardino. La trattativa è resa difficile dalla rivalità tra la Sampdoria ed il Genoa ma il “Gila” ha tutte le caratteristiche tecniche per rendere felice Ciro Ferrara.

Gli unici dubbi sono sulla condizione fisica di Gilardino. L’ex attaccante del Milan e del Parma non sembra più quello dei tempi migliori.

Gilardino sarebbe di facile collocazione tattica ma in questo momento non ha la brillantezza atletica nemmeno di Nicola Pozzi, attaccante passato ora in secondo piano.

Pozzi ha fatto molto bene nel precedente campionato di serie b perciò sarà considerato da Ciro Ferrara come un co-titolare. Sarà il dodicesimo uomo della Sampdoria.

Una volta acquistata la prima punta la Sampdoria dovrà pensare seriamente ad ingaggiare un trequartista con grandi qualità tecniche. Il prescelto sembrerebbe Lorenzo Insigne del Napoli. Ne sapremo di più nei prossimi giorni.  Ipotizziamo la formazione della Sampdoria per la prossima stagione.

SAMPDORIA (4-4-2): Romero, Castellini, Berardi, Gastaldello, Cacciatore, Munari, Obiang, Palombo, Renan, Eder, Maxi Lopez. Allenatore: Ciro Ferrara.