Samuel Eto’o compra Villa Altachiara, dove morì Francesca Vacca Agusta

di Redazione Blitz
Pubblicato il 17 febbraio 2015 11:57 | Ultimo aggiornamento: 17 febbraio 2015 11:57
Samuel Eto'o compra Villa Altachiara, dove morì Francesca Vacca Agusta

Villa Altachiara a Portofino

GENOVA – Samuel Eto’o si è assicurato una mega villa circondata da un parco di 31mila metri quadri, edificata nel XIX secolo, con una spettacolare vista sulla riviera ligure. L’immobile in oggetto, però, è la tristemente famosa Villa Altachiara di Portofino, dove precipitando nella scogliera sottostante, perse la vita nel 2001 la contessa Francesca Vacca Augusta.

Il drammatico evento che vide protagonista la nobildonna fu in realtà soltanto l’ennesimo episodio di morte e di mistero che sembra colpire chiunque si avvicini alla villa. Una vera e propria maledizione. Già nell’atto di nascita. La dimora fu infatti fatta edificare dall’egittologo Lord Carnavon nel 1874. Lo studioso che aveva scoperto la tomba di Tutankhamon e che dopo pochi mesi dal sensazionale ritrovamento morì per una puntura d’insetto. Secondo la superstizione la sua morte fu una vendetta dello spirito dell’imperatore risvegliato dal sonno eterno. Una maledizione che avrebbe poi colpito anche suo nipote che perse la vita scivolando sulla scogliera.