Sanabria verso il West Ham, nelle casse della Roma 11 milioni di euro

di Redazione Blitz
Pubblicato il 7 agosto 2018 14:07 | Ultimo aggiornamento: 7 agosto 2018 14:07
sanabria roma

Sanabria verso il West Ham, nelle casse della Roma 11 milioni di euro

ROMA – La cessione di Antonio Sanabria, in procinto di lasciare il Betis Siviglia per approdare nel West Ham United, [App di Blitzquotidiano, gratis, clicca qui,- Ladyblitz clicca qui –Cronaca Oggi, App on Google Play] porterà benefici economici anche alla Roma.

Secondo Estadio Deportivo, il club londinese è pronto a pagare 22,5 milioni di euro per il cartellino del giocatore e il Betis – salvo clamorosi ripensamenti – non dirà di no a un’offerta così vantaggiosa sul piano economico. La metà della cifra, tuttavia, finirà nelle casse della Roma, in base agli accordi sottoscritti durante la cessione del cartellino del giocatore paraguayano, sul quale c’è pure il Nizza.

Sanabria fu ceduto dalla Roma al Betis nell’estate del 2016, quando sulla panchina giallorossa sedeva ancora Luciano Spalletti. Sabatini, l’allora ds della Roma, fece stipulare un accordo dopo i giallorossi avrebbero mantenuto un diritto di riacquisto per i tre anni successivi (11 milioni nelle prime due, 14,5 al termine della terza). Ma con un clausola: in caso di futuro trasferimento del calciatore, il club spagnolo riconoscerà alla Roma un importo pari al 50% del valore del corrispettivo. Insomma, un bel regalo, anche se arrivato in ritardo di Sabatini all’attuale ds Monchi.