Sara Croce, dal presunto due di picche a Cristiano Ronaldo alle voci bollenti su Gianmarco Fiory

di Redazione Blitz
Pubblicato il 27 Giugno 2020 17:39 | Ultimo aggiornamento: 27 Giugno 2020 17:39
Sara Croce Gianmarco Fiory possibile nuova coppia, in passato Cristiano Ronaldo...

Sara Croce, dal presunto due di picche a Cristiano Ronaldo alle voci bollenti su Gianmarco Fiory (dal profilo Instagram di Sara Croce)

ROMA – Sara Croce al centro del gossip. La ragazza, nota al grande pubblico per il ruolo di ‘Bonas’ nella trasmissione di Mediaset ‘Avanti un altro’, è stata accostata a diversi calciatori. Insomma, il binomio showgirl-giocatore non passa mai di moda.

Stando a quanto scritto da Alberto Dandolo per dagospia.com, la Croce, in passato, avrebbe raccontato di aver dato il due di picche a Cristiano Ronaldo. Non solo, nelle ultime ore sarebbe stata protagonista di effusioni su uno scoglio di Capri con il calciatore del Gozzano Gianmarco Fiory.

Secondo quanto scritto da Dandolo, nei locali alla moda di Capri non si parlerebbe di altro. Al momento queste sono solamente delle voci perché né la Croce, né Fiory hanno mai parlato di questo loro presunto flirt.

Infatti sui loro profili social non ci sono né post, né storie su questa loro presunta relazione sentimentale. Quindi al momento non è altro che un gossip estivo tutto da verificare.

Gianmarco Fiory, ecco chi è il calciatore che avrebbe stregato Sara Croce.

Fiory è un portiere di 30 anni che è nato proprio nell’incantevole Capri. Al momento gioca in Serie C con il Gozzano ma all’inizio della sua carriera si è formato in un settore giovanile prestigioso come quello della Juventus.

Poi Fiory ha iniziato a girare il Paese in cerca di fortuna. Infatti il portiere ha vestito veramente tante maglie.

Riportiamo di seguito, le squadre dove ha giocato Fiory: Sorrento, Savona, Casale, Juve Stabia, Arzanese, Pavia, Lumezzane e appunto Gozzano. 

In amore non c’è curriculum, conta solamente il sentimento. La Croce sarebbe passata da un quasi flirt con una stella come Cristiano Ronaldo ad un giocatore di Serie C.