Errani si inchina a Sharapova, sfuma il sogno Roland Garros

Pubblicato il 9 giugno 2012 16:42 | Ultimo aggiornamento: 9 giugno 2012 18:35
errani_sconfitta_sharapova_roland_garros

Sara Errani (LaPresse)

PARIGI – Troppo duro l’ostacolo Maria Sharapova. Sara Errani si ferma a un passo dal sogno e non bissa l’impresa di Francesca Schiavone vincitrice due anni fa sulla terra di Parigi. La tennista di Bologna, in finale, si è arresa alla russa che da lunedì sarà numero 1 del mondo con il punteggio di 6-3 6-2.

Per Sara Errani restano comunque buoni motivi per consolarsi: grazie all’impresa finale la tennista italiana entrerà per la prima volta nella sua carriera in top ten. Non solo: la Errani, in coppia con Roberta Vinci, ha già vinto il torneo di doppio, sempre a Parigi.

La parita. Per la Errani l’avvio è stato subito in salita. Sharapova picchia duro e la tennista azzurra non riesce a dare profondità al suo gioco. Dopo pochi minuti è già 4-0 Sharapova. Set che sembra finito e invece Sara reagisce: strappa il servizio alla russa ed entra in partita accorciando sul 4-3. Poi, però, è Sharapova a chiudere la prima partita sul 6-3.

Simile l’andamento del secondo set con la Sharapova che parte forte e la Errani costretta a inseguire. Prima di cedere 6-2 l’azzurra prova fino all’ultimo a resistere ai colpi della russa. La Sharapova, però, oggi era troppo ispirata: troppo ghiotta per lei l’occasione di festeggiare insieme il ritorno al primo posto della classifica mondiale insieme all’unico titolo del grande slam che, fino ad ora, non aveva ancora vinto. Per la Errani, invece, appuntamento rimandato.

”Questo premio va a tutti quelli che mi hanno fatto essere la persona che sono e che mi hanno permesso di essere qua oggi”: cosi’ Sara Errani, sconfitta in due set alla finale del Roland Garros dalla russa Maria Sharapova. ”Congratulazioni a Maria per la vittoria, e’ stata una bella partita”, ha aggiunto la Errani, definendo questa esperienza ”straordinaria”. A chi le chiedeva se sapesse che da oggi la sua vita cambiera’, Sara ha risposto: ”Spero che la mia vita non cambi, mi piace cosi’ com’e”’.

”E’ il momento piu’ bello della mia carriera”, solo questo il commento della Sharapova dopo la sua vittoria.