Sarri boicottato dai tifosi del Chelsea, abbonati vendono i propri biglietti

di Redazione Blitz
Pubblicato il 21 marzo 2019 13:08 | Ultimo aggiornamento: 21 marzo 2019 13:09
Sarri boicottato dai tifosi del Chelsea, abbonati vendono i propri biglietti

Sarri boicottato dai tifosi del Chelsea, abbonati vendono i propri biglietti. EPA/Nigel Roddis

LONDRA – Per Maurizio Sarri e il Chelsea non tira buon vento. Ma questa, ormai, non sembra essere più una notizia, tenuto conto delle ultime débacle di Higuain e compagni. Intanto, si moltiplicano le iniziative anti-Sarri da parte della tifoseria ‘Blues’, che da tempo chiede alla dirigenza di Stamford Bridge un avvicendamento in panchina.
    L’ultima vede protagonisti gli abbonati che, secondo quanto scrive il Daily Mail, avrebbero messo in vendita i propri posti per le prossime partite, boicottando a modo proprio squadra e tecnico.

Sarri boicottato dai tifosi abbonati al Chelsea

Sarebbero più di 400 i titolari di biglietti che avrebbero messo all’asta i posti per la partita di Premier dell’8 aprile prossimo contro il West Ham. Poco importa se si tratti di uno dei tanti derby di Londra. Per il match del 21 aprile, contro il Burnley, gli abbonati disposti a rinunciare al proprio diritto di andare allo stadio sarebbero 700. La prossima partita casalinga del Chelsea è il 3 aprile contro il Brighton: per quell’occasione dovrebbero essere ‘solo’ 150 gli abbonati assenti.

Chelsea, Willian: “Mai chiesto di andare via”

Obiettivo di numerose squadre europee e non, Willian pensa di non lasciare il Chelsea al termine di una stagione caratterizzata da poche luci e tante ombre. “Non so se qui mi amano, ma naturalmente voglio continuare con il Chelsea: questo club è molto speciale per me, ho vinto i titoli qui, ho l’affetto dei tifosi e delle persone che lavorano nel club. Sono felice quando gioco bene ed è bello per me segnare un gol. Posso dare anche di più”, ha detto l’attaccante brasiliano che non è stato convocato dal ct Tite per le amichevoli contro Panama e la Repubblica Ceca, rispettivamente il 23 e 26 marzo.
    Naturalmente Willian spera di trovare un posto nella Selecao per la Coppa America che, fra il 14 giugno e il 7 luglio, verrà ospitata proprio dal Brasile.

fonte: Ansa.