Sarri non vuol aspettare la finale, ultimatum al Chelsea: “Licenziatemi ora”. Che la Juve non aspetta…

di Redazione Blitz
Pubblicato il 23 maggio 2019 12:35 | Ultimo aggiornamento: 23 maggio 2019 12:37
Sarri non vuol aspettare la finale, ultimatum al Chelsea: "Licenziatemi ora". Che la Juve non aspetta...

Sarri non vuol aspettare la finale, ultimatum al Chelsea: “Licenziatemi ora”. Che la Juve non aspetta…

ROMA – Fra una settimana la finale con l’Arsenal, le voci di Guardiola sulla panchina della Juve che trovano le prime conferme, il Chelsea che flirta sempre meno segretamente con la vecchia fiamma Lampard… Sono ore decisive per il destino di Sarri costretto a uscire allo scoperto con Abrahmoivic: “Back me or sack me now”, titolano i giornali inglesi, “confermami o licenziami ora”, il senso dell’ultimatum. “Furious” dicono ancora gli inglesi, ma invero un po’ spuntato.

I tabloid inglesi sottolineano la rabbia del tecnico, che non vuole essere giudicato da una singola partita, appunto il derby londinese della finale di Europa League, mentre deve osservare il risiko delle panchine che l’inaspettato divorzio Allegri-Juventus ha contribuito a complicare. Sarri rischia di perdere i treni che più gli aggradano: restare a Londra nel campionato più bello del mondo,o cominciare un nuovo ciclo che si annuncia esaltante con gli ex nemici bianconeri.

“Io sono felice di stare in questo club, devo capire se loro sono contenti di me”, ha ribadito ancora ieri in conferenza stampa l’allenatore toscano cercando di stanare l’ermetica controparte. “Al momento non ho contatti con altre società – ha sottolineato – incontrerò i miei dirigenti a fine stagione”. L’ex tecnico del Napoli ha poi affermato di essere concentrato solo sulla finale, “non posso pensare a quello che succederà dopo”. Piccola, perdonabile bugia. (fonte Ansa)

5 x 1000