Il Sassuolo si fa riprendere dal Cagliari, adesso l’Europa League si allontana

di Andrea Pelagatti
Pubblicato il 18 Luglio 2020 21:38 | Ultimo aggiornamento: 18 Luglio 2020 21:38
Il Sassuolo si fa riprendere dal Cagliari, adesso l'Europa League allontana

Il Sassuolo si fa riprendere dal Cagliari, adesso l’Europa League si allontana (foto Ansa)

Il Sassuolo si è fatto riprendere da un Cagliari in dieci uomini, adesso l’Europa League è un miraggio.

Passo falso del Sassuolo sul campo del Cagliari. I neroverdi, nonostante la superiorità numerica  per l’espulsione di Carboni al 48′, non sono riusciti a vincere in Sardegna e sono scivolati a meno cinque da Milan e Napoli ed a meno nove dalla Roma. Adesso il sogno Europa League appare più come un miraggio.

Eppure il Sassuolo era passato in vantaggio con un gol del solito Ciccio Caputo al 12′ ed aveva creato come sempre moltissime occasioni da rete. Stavolta i calciatori di De Zerbi non hanno saputo pungere sotto porta e hanno incassato il pareggio al primo tiro in porta del Cagliari.

I protagonisti della partita sono stati Ciccio Caputo e Joao Pedro, grazie ai gol segnati oggi, sono saliti a quota 18 reti in campionato. E chi lo avrebbe detto ad inizio stagione?

CAGLIARI-SASSUOLO 1-1, il tabellino della partita: Joao Pedro ha risposto a Ciccio Caputo.

12′ Caputo (S), 63′ Joao Pedro (C)
 

CAGLIARI (3-5-2): Cragno; Pisacane, Ceppitelli, Carboni; Faragò, Nandez, Birsa (46′ Ladinetti), Rog (90′ Klavan), Mattiello; Pereiro (46′ Simeone), João Pedro. All. Zenga

 

SASSUOLO (4-3-3): Pegolo; Muldur (71′ Magnani), Marlon, Ferrari, Rogerio (90′ Kiriakopoulos); Djuricic (90′ Manzari), Locatelli, Traore (71′ Raspadori); Haraslin (71′ Ghion), Caputo, Boga. All. De Zerbi

Espulso Carboni (C) al 48′ per doppia ammonizione

Ammoniti: Faragò (C), Marlon (S), Rog (C), Ferrari (S).