Sassuolo da scudetto: Giorgio Squinzi scherza o è serio?

Pubblicato il 29 Settembre 2015 17:21 | Ultimo aggiornamento: 29 Settembre 2015 17:22
Sassuolo da scudetto: Giorgio Squinzi scherza o è serio?

Sassuolo da scudetto: Giorgio Squinzi scherza o è serio? (foto Ansa)

SASSUOLO – C’è una nuova concorrente per lo scudetto: è il Sassuolo. Non lo dicono gli esperti, non lo dicono i commentatori sportivi. Lo dice il presidente stesso della squadra emiliana, Giorgio Squinzi (che è anche il presidente di Confindustria). Non si sa se ci crede veramente o stia scherzando.

“L’obiettivo del Sassuolo inizialmente era una salvezza tranquilla, adesso è vincere il campionato”, ha detto Squinzi all’emittente Radio Radio. Per poi cominciare a esercitarsi in una delle attività preferite nel calcio italiano, il piagnisteo: “Ci hanno tolto (gli arbitri ndr) 4 punti, dovevamo essere primi in classifica”.

Forse era per questo che, dopo la sconfitta dell’Inter con la Fiorentina aveva detto: “Da milanista ho goduto”. Forse non si era reso conto a caldo che il suo Sassuolo fosse davanti al Milan…

Il Sassuolo è l’unica squadra ancora imbattuta nell’attuale serie A, un primato che in Europa condivide con un altro team: il Bayern Monaco di Guardiola, non proprio gli ultimi arrivati. Tuttavia appare improbabile (ma nel calcio mai dire mai) che i neroverdi allenati dal pur bravo Eusebio Di Francesco possano competere con Inter, Roma, Fiorentina e compagnia bella.