Sassuolo-Napoli, Fabian Ruiz non accetta sostituzione: che calcione alla panchina

di Andrea Pelagatti
Pubblicato il 22 Dicembre 2019 22:25 | Ultimo aggiornamento: 22 Dicembre 2019 22:25
Sassuolo-Napoli, Fabian Ruiz non accetta sostituzione: che calcione alla panchina

Fabian Ruiz con Mertens in una foto di archivio dell’Ansa, oggi il calciatore si è arrabbiato dopo il cambio in Sassuolo-Napoli

REGGIO EMILIA – Fabian Ruiz furioso. Il centrocampista della Nazionale Spagnola è stato sostituito nel secondo tempo di Sassuolo-Napoli, sul risultato di uno a uno, e non l’ha presa per niente bene. E’ il primo calciatore a ribellarsi pubblicamente al neo allenatore Rino Gattuso. Al momento della sostituzione, Fabian Ruiz ha espresso il suo malcontento rifilando un calcione alla panchina. 

Il Sassuolo ha sfidato il Napoli con  Pegolo; Muldur, Peluso, Marlon, Kyriakopoulos; Obiang, Locatelli; Duncan, Traoré, Boga e Caputo. La squadra allenata da Rino Gattuso ha risposto con  Meret; Di Lorenzo, Manolas, Luperto, Mario Rui; Zielinski, Allan, Fabian Ruiz; Callejon, Milik e Insigne.  

I padroni di casa sono passati in vantaggio con una giocata strepitosa sull’asse Locatelli-Traore. L’ex centrocampista del Milan, dopo una bella azione sulla sinistra, è andato al cross, Traore ha sfruttato un intervento a vuoto di Mario Rui per battere Meret con una scivolata volante da due passi. 

Il Napoli è stato graziato poco dopo dal Sassuolo quando Traore, lanciato a rete da Locatelli, si è mangiato un gol facilissimo davanti a Meret. Il Napoli è riuscito a pareggiare i conti con Allan. Il centrocampista brasiliano è stato liberato al tiro da un gran velo di Milik e ha battuto Pegolo con un bolide con il destro. Successivamente, il Sassuolo ha colpito una traversa con Obiang ed il Napoli ha fatto lo stesso con Callejon. Al momento, il risultato è ancora fermo sull’uno a uno.