Classifica Serie B, Sassuolo e Livorno in vetta: dopo il Varese e lo Spezia

Pubblicato il 9 settembre 2012 22:55 | Ultimo aggiornamento: 9 settembre 2012 22:55

La festa del Sassuolo (LaPresse)

ROMA – I risultati degli incontri validi per la terza giornata del campionato di Serie B. Modena-Varese 1-2, Verona-Reggina 2-0 (giocate ieri); Bari-Ternana 2-0, Crotone-Cittadella 3-1, Empoli-Sassuolo 0-3, Juve Stabia-Vicenza 1-1, Lanciano-Ascoli 1-1, Padova-Grosseto 1-1, Pro Vercelli-Livorno 1-2. Spezia-Brescia 3-1 e Cesena-Novara 1-4.

Una tripletta del sempre più scatenato Leonardo Pavoletti, capocannoniere del campionato con 5 reti, permette al Sassuolo di espugnare con un rotondo 3-0 il campo dell’Empoli e restare a punteggio pieno in vetta alla classifica dopo tre giornate. L’attaccante, classe 1988, chiude di fatto la sfida già nel primo tempo andando in rete all’8′ al 15′ ed al 40′. Da opportunista le prime due marcature, di testa su preciso cross di Gazzola la terza ed ultima. Dopo due pareggi, arriva la prima sconfitta stagionale per l’Empoli.

Sul campo di Piacenza, attuale terreno di gioco casalingo della Pro Vercelli, il Livorno supera per 2-1 i neopromossi piemontesi e resta a punteggio pieno in vetta alla classifica in compagnia del Sassuolo. Gli ospiti vanno in vantaggio al 42′ con un calcio di rigore trasformato da Paulinho e concesso per atterramento di Schiattarella da parte di Bencivenga. Il raddoppio toscano giunge al 54′ per merito di Siligardi al termine di un’azione personale conclusa con un destro potente e preciso. Illusoria per i vercellesi la rete messa segno con un tocco ravvicinato da De Silvestro al 67′.

Il Bari regola la neopromossa Ternana, ancora alla ricerca del primo gol stagionale, per 2-0 e si porta a 4 punti in graduatoria. Senza la penalizzazione (-5) i ‘galletti’ sarebbero in vetta alla classifica a punteggio pieno in compagnia di Livorno e Sassuolo. Per gli umbri si tratta della terza sconfitta consecutiva. Apre le marcature già al 1′ Iunco, abile nello sfruttare una grave indecisione del portiere ospite Brignoli. La seconda rete arriva al 28′ con Caputo servito dal solito Iunco. Nella ripresa il Bari resta in dieci per l’espulsione di Bellomo causa doppia ammonizione ma il risultato non cambia.

Lo Spezia batte il Brescia 3-1 al ‘Picco’ nel match valido per la terza giornata di Serie B ed ottengono il secondo successo stagionale. Sono le ‘Rondinelle’ di Calori a sbloccare il risultato al 13′ del primo tempo. A firmare il vantaggio degli ospiti è Bouy, che insacca dopo la prima respinta del portiere dei liguri Russo sulla sua conclusione a botta sicura. Lo Spezia raggiunge il pareggio al 39′ con Sansovini, a segno con una gran girata sugli sviluppi di un corner. Nella ripresa, al 73′, il sorpasso della squadra di Michele Serena: a firmare il 2-1 è Di Gennaro, che trasforma il rigore concesso per intervento di Nana sullo stesso centrocampista di casa. Poi ancora Sansovini chiude l’incontro a tre minuti dal termine, trafiggendo ancora Arcari e concludendo così al meglio un contropiede innescato da Bovo. Grazie a questo successo lo Spezia sale a 7 punti, mentre il Brescia resta a quota 3.

La classifica del campionato di Serie B. 

1. Sassuolo 3 3 0 0 8:1 9

2. Livorno 3 3 0 0 8:4 9

3. Varese 3 3 0 0 6:2 8

4. Spezia 3 2 1 0 6:3 7

5. Crotone 3 2 0 1 5:3 6

6. Verona 3 1 2 0 4:2 5

7. Bari 3 3 0 0 7:2 4

8. Vicenza 3 1 1 1 5:4 4

9. Brescia 3 1 0 2 3:4 3

10. Pro Vercelli 3 1 0 2 2:3 3

11. Cittadella 3 1 0 2 4:6 3

12. Modena 3 1 1 1 3:3 2

13. Lanciano 3 0 2 1 3:4 2

14. Reggina 3 1 1 1 2:3 1

15. Empoli 3 0 2 1 3:6 1

16. Juve Stabia 3 0 1 2 2:6 1

17. Padova 3 0 2 1 4:5 0

18. Ascoli 3 0 1 2 2:6 0

19. Ternana 3 0 0 3 0:4 0

20. Cesena 2 0 0 2 1:6 0

21. Novara 2 0 2 0 3:3 -2

22. Grosseto 3 0 2 1 3:4 -4

Varese: -1 Punti (Decisione della federazione ).
Bari: -5 Punti (Decisione della federazione ).
Modena: -2 Punti (Decisione della federazione ).
Reggina: -3 Punti (Decisione della federazione ).
Empoli: -1 Punti (Decisione della federazione ).
Ascoli: -1 Punti (Decisione della federazione ).
Padova: -2 Punti (Decisione della federazione ).
Novara: -4 Punti (Decisione della federazione ).
Grosseto: -6 Punti (Decisione della federazione ).