Sassuolo-Lazio, formazioni Serie A: Petkovic con Ederson – Floccari titolari

di redazione Blitz
Pubblicato il 29 settembre 2013 10:34 | Ultimo aggiornamento: 29 settembre 2013 10:34
Sassuolo-Lazio, formazioni Serie A: Petkovic con Ederson - Floccari titolari (LaPresse)

Sassuolo-Lazio, formazioni Serie A: Petkovic con Ederson – Floccari titolari (LaPresse)

SASSUOLO, MAPEI STADIUM – Sassuolo-Lazio, probabili formazioni della partita valida per la sesta giornata del campionato italiano di calcio di Serie A.

SASSUOLO-LAZIO ore 15 PROBABILI FORMAZIONI

Sassuolo (3-5-2): Pegolo; Marzorati, Acerbi, Ziegler; Kurtic, Magnanelli, Missiroli; Longhi, Schelotto; Berardi, Zaza.
A disp.: Pomini, Rosati, Rossini, Masucci, Bianco, Chibsah, Laribi, Pucino, Floro Flores, Alexe, Farias. All.: Di Francesco
Squalificati: nessuno
Indisponibili: Marrone, Gomes, Valeri, Terranova, Gazzola
Lazio (4-5-1): Marchetti; Cavanda, Ciani, Dias, Pereirinha; Candreva, Gonzalez, Ledesma, Hernanes, Ederson; Floccari
A disp.: Strakosha, Guerrieri, Vinicius, Onazi, Keita, Lulic, Tounkara, Crecco, Biglia, Felipe Anderson, Perea. All.: Petkovic
Squalificati: Mauri
Indisponibili: Radu, Biava, Novaretti, Konko, Klose

Ezequiel Matias Schelotto, se dovesse giocare contro la Lazio, taglierebbe il traguardo delle 100 gare in serie A. Le attuali 99 presenze sono state collezionate con le maglie di Cesena, Atalanta, Inter e Sassuolo. Il debutto assoluto risale al 28 agosto 2010, Roma-Cesena 0-0. In sole competizioni italiane la Lazio ha vinto in trasferta una sola gara ufficiale nel 2013 su 13 totali: il restante bilancio è stato di 4 pareggi ed 8 sconfitte.

L’unica vittoria è il 3-1 a Milano sull’Inter, in campionato, lo scorso 8 maggio. La Lazio è la squadra della serie A 2013/14 che segna il maggior numero di gol nei primi tempi: 8 sui 9 totali. (Ha collaborato Football Data).

Gli anticipi del sabato. 

Milan-Sampdoria 1-0 (0-0). Milan (4-3-2-1): Abbiati 6; Zaccardo 5.5, Zapata 6, Mexes 6, Constant 5.5; Poli 6.5 (30′ st Nocerino sv), De Jong 6.5, Muntari 5 (1′ st Emanuelson 6); Birsa 7 (21′ st Niang 6), Robinho 6.5; Matri 5. (1 Amelia, 59 Gabriel, 20 Abate, 33 Vergara, 24 Cristante). All.: Allegri 6.5. Sampdoria (4-4-2): Da Costa 6.5; De Silvestri 6, Mustafi 6.5, Regini 5.5, Costa 6; Gavazzi 5.5, Obiang 6.5, Palombo 5 (16′ st Kristicic 6), Wszolek 5 (7′ st Soriano 6); Sansone 5.5, Gabbiadini 5 (22′ st Petagna 6). (30 Fiorillo, 92 Tozzo, 13 Berardi, 7 Castellini, 28 Gastaldello, 27 Eramo, 33 Gentsoglou, 5 Renan, 9 Pozzi). All.: Rossi 5.5. Arbitro: Peruzzo 6. Reti: nel st 1′ Birsa. Recupero: 0′ e 3′. Angoli: 7-2 per il Milan Ammoniti: Costa, Gavazzi, Kristicic per gioco scorretto. Spettatori: 31.575 per un incasso di 760.905,76 ** I GOL – 1′ st: servito da Robinho, rasoterra vincente di Birsa che dal limite insacca nell’angolo basso alla sinistra del portiere.

Genoa-Napoli 0-2 (0-2). Genoa (3-5-2): Perin 5,5, Gamberini 5 (37′ pt Stoian 6,5), Portanova 6, De Maio 6,5, Vrsaljko 6,5, Biondini 6, Matuzalem 5,5 (14′ st Fetfatzidis 6), Kucka 5, Antonini 5,5 (1′ st Santana 6), Calaiò 4,5, Gilardino 5 (32 Donnarumma, 53 Bizzarri, 2 Sampirisi, 10 Lodi, 14 Cofie, 26 Centurion, 44 Sokoli, 69 Sturaro, 77 Konate). All.: Liverani 5. Napoli (4-2-3-1): Reina 6, Mesto 6,5, Britos 6,5, Albiol 6,5 (1′ st Cannavaro 6,5), Zuniga 6,5, Inler 6, Behrami 6,5, Insigne 6, Pandev 7,5 (35′ st Dzemaili), Callejòn 6, Duvan Zapata 6 (13′ st Higuain sv). (1 Cabral, 15 Colombo, 3 Uvini, 14 Mertens, 17 Hamsik, 21 Fernandez, 22 Radosevic, 27 Armero). All.: Benitez 7. Arbitro: D’Amato di Barletta 6 Reti: pt, 14′ e 24′ Pandev Angoli: 7 a 5 per il Napoli Recupero: 1′ e 3′ Ammoniti: Mesto, Matuzalem, Kucka per gioco scorretto; Higuain per proteste. Spettatori: 24.000 circa ***I GOL -14′ pt: Kucka sbaglia il passaggio a centrocampo all’indietro e libera Pandev che arriva tutto solo davanti a Perin e lo batte con un rasoterra facile facile. -24′ pt: un passaggio in mezzo all’area del Genoa deviato da un difensore libera ancora Pandev davanti a Perin che viene battuto con un altro rasoterra angolato.