Scarica il calendario completo serie B 2012-13: inizia il 25/8. Bari parte da -5

Pubblicato il 3 agosto 2012 13:57 | Ultimo aggiornamento: 3 agosto 2012 14:36
La presentazione del calendario di Serie B 2012-2013

La presentazione del calendario di Serie B 2012-2013

ROMA – La serie B 2012-13 ha il suo calendario (scarica qui il pdf completo con tutte le giornate). Si inizia sabato 25 agosto, con un anticipo il 24, e si concluderà sabato 18 maggio 2013. Sono previsti sei turni infrasettimanali (25 settembre, 30 ottobre, 26 dicembre, 26 febbraio, 19 marzo, 16 aprile) suddivisi equamente tra girone d’andata e di ritorno, cinque domeniche in cui giocherà solo la serie B (9 settembre, 14 ottobre, 23 dicembre, 30 dicembre, 24 marzo) e soprattutto la grande novità, per la prima volta nei campionati di vertice italiani, di tre giornate tra Natale e Capodanno: domenica 23, mercoledì 26 (Santo Stefano) e domenica 30 dicembre, seguite una sosta invernale che durerà quasi fino alla fine del mese di gennaio (dal 31 dicembre al 24 gennaio).

Il calendario dei derby: il primo è la sfida abruzzese-marchigiana fra Virtus Lanciano e Ascoli (terza giornata il 9 settembre, ritorno il 2 febbraio) segue Bari-Lecce (ottava giornata, 6 ottobre, ritorno il 2 marzo). L’ottava è giornata di derby perché ci sono anche Modena-Cesena e Padova-Verona. Quindi si deve aspettare la quindicesima per vedere Empoli-Grosseto e Padova-Cittadella (17 novembre, ritorno il 13 aprile). Il derby del Garda Brescia-Verona e la disfida toscana Livorno-Grosseto danno pepe alla diciassettesima giornata (1 dicembre, ritorno il 20 aprile). Sassuolo-Modena si incontrano al diciottesimo turno (8 dicembre, ritorno 27 aprile). Chiude alla penultima giornata il derby piemontese Novara-Pro Vercelli (23 dicembre, ritorno 11 maggio).

Per evitare rinvii, inforturni, impraticabilità del campo, ovvero tutti i problemi connessi al meteo, nessun turno infrasettimanale serale è stato previsto tra novembre e fine febbraio.

Ci sarà poi il riitorno ad una numerazione più classica per le maglie: i portieri indosseranno i numeri 1, 12 e 22, mentre per gli altri giocatori il numero sarà progressivo dal 2 in poi, senza soluzione di continuità e senza interruzione. Rimane il cognome associato al numero.

Il Bari ha patteggiato con la Commissione Disciplinare nell’inchiesta sul calcio scommesse e partirà con una penalizzazione di 5 punti. Mentre sul calendario pesa l’incognita Lecce: che la Figc riconosca alla società salentina la responsabilità diretta è quasi scontato. L’esito potrebbe essere una forte penalizzazione o la retrocessione in Lega Pro.