Sport

Michael Schumacher, inchiesta chiusa: “Incidente autonomo”

Michael Schumacher, inchiesta chiusa: "Incidente autonomo"

Michael Schumacher (LaPresse)

ALBERTVILLE – “Non è stata rilevata alcuna infrazione a carico di chiunque. L’incidente è avvenuto fuori pista”. Lo ha dichiarato il procuratore di Albertville (Francia), Patrick Quincy, annunciando la chiusura dell’inchiesta sull’incidente occorso a Michael Schumacher sulle piste di Meribel il 29 dicembre scorso. “La segnaletica e le informazioni sui limiti della pista erano conformi alle norme francesi in vigore”, ha aggiunto Quincy.

Secondo indiscrezioni pubblicate dal Daily Mail, si inizia a ipotizzare che potrebbe essere stata la telecamera montata sul casco a causare le gravi lesioni alla testa del pilota. Questa ipotesi andrebbe a spiegare come mai, vista la velocità moderata, l’impatto con la roccia abbia di fatto distrutto il casco e procurato lesioni al cervello così gravi.

“Tecnicamente, l’equipaggiamento sembra aver tenuto bene e in buono stato – dice una fonte vicina all’inchiesta -. Ma perché il casco è esploso nell’impatto? Il laboratorio di Chamonix sta effettuando dei test per capire se la telecamera abbia potuto indebolire la struttura”.

To Top