Sciopero calciatori, Beretta: “Basta mezzucci, noi siamo pronti a trattare”

Pubblicato il 2 Novembre 2010 15:00 | Ultimo aggiornamento: 2 Novembre 2010 15:03

”Abbiamo espresso al presidente della Federcalcio, Giancarlo Abete, il nostro sconcerto per il comportamento dell’Aic, che ha deciso di disertare l’incontro per il contratto collettivo. Abbiamo ribadito che si tratta di un comportamento grave, così come sono gravi e inopportune le parole del vice-presidente della Figc, Demetrio Albertini. Non accettiamo più i mezzucci tattici tendenti a sabotare l’accordo. Noi siamo disponibili a ritrovarci intorno a un tavolo anche stasera”. Queste le parole del numero 1 della Lega Calcio, Maurizio Beretta, al termine dell’incontro (durato circa due ore) con il presidente della Federcalcio.