Scontri Italia-Serbia, sicurezza Marassi: “Da Belgrado informazioni insufficienti”

Pubblicato il 12 Ottobre 2010 23:33 | Ultimo aggiornamento: 12 Ottobre 2010 23:33

Comunicazioni ”assolutamente insufficienti”  fornite dalle autorità di pubblica sicurezza della Serbia riguardo ai tifosi che avrebbero seguito in Italia la nazionale ospite.

E’ quanto trapela da fonti della sicurezza impegnate questa sera nella gestione dell’ordine pubblico allo stadio Marassi per la partita Italia-Serbia.

Le lacune nella comunicazione – secondo quanto riporta l’Ansa – avrebbero riguardato sia il numero dei tifosi, molti dei quali avrebbero raggiunto Genova sprovvisti di biglietto, sia profili caratteristici di alcuni gruppi di tifosi ospiti che non sono stati segnalati alle autorità italiane.