Scontri Liverpool-Roma, Sean Cox è uscito dal coma

di redazione Blitz
Pubblicato il 15 luglio 2018 11:34 | Ultimo aggiornamento: 15 luglio 2018 11:34
Scontri Liverpool-Roma, Sean Cox è uscito dal coma

Scontri Liverpool-Roma, Sean Cox è uscito dal coma

DUBLINO – E’ uscito finalmente dal coma Sean Cox, il tifoso del Liverpool in coma da tre mesi dopo l’aggressione ad Anfield in occasione della semifinale di andata tra i Reds e la Roma. [App di Blitzquotidiano, gratis, clicca qui,- Ladyblitz clicca qui –Cronaca Oggi, App on Google Play] Lo scrivono oggi i giornali britannici, aggiungendo che il 53enne Cox ha ripreso conoscenza e prosegue “nella fase di riabilitazione”.

Originario di Dunboyne, in Irlanda, Cox, 53 anni e padre di tre figli, aveva raggiunto Liverpool per assistere al match della sua squadra del cuore, ma non era più tornato a casa.

E’ rimasto vittima negli scontri fuori dello stadio e subito posto in coma indotto dopo aver subito un intervento chirurgico per tamponare l’emorragia cerebrale. Ricoverato in ospedale prima a Liverpool e poi a Dublino, ora Cox dopo quasi tre mesi può sperare di tornare ad una vita normale.