Scott Westgarth, pugile: vince, dà intervista e muore

di Redazione Blitz
Pubblicato il 26 febbraio 2018 14:05 | Ultimo aggiornamento: 26 febbraio 2018 14:05
Scott Westgarth, pugile di 31 anni: vince, dà intervista e muore

Scott Westgarth, pugile: vince, dà intervista e muore

DONCASTER – Scott Westgarth, pugile di 31 anni, ha combattuto il suo ultimo incontro sabato sera a Doncaster, battendo ai punti Dec Spelman, in un match per le eliminatorie del titolo inglese dei medio massimi. Dieci riprese molto dure, durante le quali entrambi i pugili erano andati al tappeto. Ha avuto appena il tempo di concedere un’intervista televisiva, nella quale è apparso visibilmente sofferente. Poi, rientrato nel suo spogliatoio, Westgarth ha perso conoscenza. Le sue condizioni sono apparse subito gravissime ed il trasporto in ospedale non è servito a salvargli la vita. Gli organizzatori hanno sospeso il resto della riunione.

Aggiunge Andrea Colucci su Sport Notizie 24:

L’annuncio della sua scomparsa è arrivata poco fa, tramite anche i social network da parte di Stefy Bull, colui che aveva organizzato il Saturday night’s event di Doncaster sabato sera. “Che Dio benedica Scott Westgarth. Ho promosso uno show di pugilato, ed un giovane che ha fatto il suo lavoro che ama ha purtroppo perso la sua vita. Non ho parole. I miei pensieri adesso vanno alla sua famiglia e a tutto il suo team”.

Lo stesso Spelman, ultimo avversario di Westgarth sabato sera, ha twittato un messaggio per lui: “Sono totalmente affranto e senza parole per quanto successo. Continuo a pregare per la famiglia di Scott e le persone vicino a lui”.

Privacy Preference Center

Necessari

installato da wordpress di default, non vengono utilizzati in alcun modo

wordpress

Advertising

Analytics

Utilizzati per stimare il traffico del sito

_ga,_gat,_gid,WT

Other