Scudetto Juventus, Sarri abbandona il campo senza festeggiare: il gesto alla Mourinho

di Andrea Pelagatti
Pubblicato il 26 Luglio 2020 23:56 | Ultimo aggiornamento: 26 Luglio 2020 23:56
Scudetto Juventus, Sarri abbandona il campo senza festeggiare: il gesto Mourinho

Scudetto Juventus, Sarri abbandona il campo senza festeggiare: il gesto alla Mourinho (foto Ansa)

Sarri come Mourinho. Subito dopo il fischio finale della partita contro la Sampdoria, ha abbandonato il campo mentre i suoi calciatori stavano festeggiando lo scudetto appena vinto. Come Mourinho nel 2010 dopo il Triplete nerazzurro.

Maurizio Sarri alla Mourinho. Dopo la vittoria contro la Sampdoria, non è rimasto in campo per festeggiare lo scudetto insieme ai suoi calciatori. Il tecnico della Juventus è tornato direttamente nello spogliatoio. 

Un gesto clamoroso che ha ricordato a tutti quello di Mourinho dopo la conquista della Champions League con la maglia dell’Inter. Champions che è valsa uno storico triplete ai nerazzurri nel 2010.

Mourinho fece così perché si era già accordato con il Real Madrid. Lo svelo lui stesso tempo dopo dicendo: “Se fossi rimasto a festeggiare, non sarei più andato a Madrid…”.

Il gesto di Sarri è identico ma probabilmente ha un significato diverso. L’ex tecnico del Chelsea voleva lasciare i riflettori ai suoi calciatori e probabilmente voleva anche polemizzare con chi lo ha criticato ferocemente dopo la sconfitta di Udine e non solo…

Infatti dopo aver fallito il match point scudetto contro l’Udinese, sui social è subito diventato virale l’hashtag ‘Sarri out’. Molti tifosi della Juve chiedevano il suo esonero. Sarri non ha perso la calma ed oggi si è preso una bella rivincita. Poi nello spogliatoio il tecnico si è lasciato andare ai festeggiamenti con i suoi calciatori.